Auto finisce in un canale nel Milanese, tre morti. Disperso un bambino

1' di lettura

L'incidente è avvenuto sulla provinciale Rivoltana, fra Milano e Cremona. Individuati i corpi di tre delle persone che viaggiavano sull'auto

Tre morti e un bambino ancora disperso. Questo il bilancio dell'incidente stradale avvenuto domenica sera sulla provinciale rivoltana, tra Milano e Cremona: un’auto ha sfondato il guard rail ed è finita nel canale Muzza, nel comune di Trucazzano.

Il ritrovamento dei corpi

A quello del cadavere di un uomo di 37 anni, si è aggiunto il ritrovamento dei corpi di altre due delle quattro persone che erano a bordo del veicolo. Si tratta del conducente, un ecuadoriano di 47 anni e di una sua connazionale di 42 anni. I vigili del fuoco stanno procedendo al recupero dei corpi.

Un bambino disperso

Non è stato ancora individuato, invece, il bambino di 6 anni, figlio della donna e dell'uomo il cui corpo era già stato recuperato nella notte. I due cadaveri individuati questa mattina sono stati trascinati dalla corrente per un lungo tratto del canale.

Recupero difficile

Le ricerche e il recupero del mezzo sono state rese difficoltose dal buio e dalla forte corrente del canale: l’acqua ha infatti trascinato l’automobile e i suoi occupanti per oltre un chilometro e mezzo prima che i soccorritori potessero localizzarli, 4 ore dopo.

Data ultima modifica 21 agosto 2017 ore 11:30

Leggi tutto
Prossimo articolo