Morto Renato Squillante, giudice delle sentenze Sme e Imi-Sir

Renato Squillante (Archivio Fotogramma)
2' di lettura

Il noto magistrato, scomparso a Roma all'età di 92 anni, era stato assolto dall'accusa di corruzione nel 2006

E' morto a Roma il giudice Renato Squillante. Molto conosciuto per essere stato coinvolto nelle inchieste sulle sentenze Sme e Imi-Sir, il magistrato aveva 92 anni. I funerali si svolgeranno il 4 agosto nella chiesa romana di Sant'Eugenio.

L'annuncio della scomparsa

Il giudice era nato a Napoli il 15 aprile 1925. "Le hai percorse più volte, le scale della vita - hanno scritto i familiari in un necrologio - tenace, gioioso, profondamente umano. Capace di trattar da pari gli umili e i potenti. Sempre pronto a batterti, sempre schivo a mostrarti. Te ne sei andato come hai vissuto, libero, lucido, a modo tuo". 

L'accusa di corruzione

Squillante si trovò, suo malgrado, al centro dell'attenzione pubblica quando venne condannato in primo e secondo grado a 8 e 7 anni con l'accusa di corruzione in atti giudiziari, ma nel 2006 fu assolto dalla Cassazione che non ravvisò, dietro quei passaggi di somme destinate a Squillante e stimate superiori a un miliardo di lire, corruzione ma "intermediazione fra privati".   

Leggi tutto
Prossimo articolo