Sicurezza, blitz delle forze dell'ordine in Stazione Centrale a Milano

2' di lettura

Un'operazione di Polizia e Carabinieri si è svolta nello scalo lombardo, negli ultimi mesi finito al centro di polemiche per degrado ed episodi di violenza. Decine di agenti stanno controllando persone già monitorate da giorni nell’area di piazza Duca d’Aosta. LE FOTO

Un'operazione anticrimine è stata realizzata nell'area della Stazione Centrale a Milano, più volte al centro di polemiche per problemi di sicurezza. Gli agenti sono intervenuti, in particolare, in Piazza Duca d'Aosta e controllando decine persone.

Blitz interforze

L'operazione è un blitz interforze che vede il concorso di polizia e carabinieri. Il modus operandi delle forze dell'ordine è stato diversificato rispetto ai blitz precedenti: gli investigatori della Digos e della Squadra mobile della questura hanno effettuato diversi giorni di osservazione individuando i presunti spacciatori e oggi quando è scattato l'intervento gli agenti hanno bloccato gruppi di persone e singoli soggetti già nel mirino.

Ingressi in stazione sotto controllo

Il dispositivo delle forze dell'ordine ha bloccato la stazione Centrale, le vie limitrofe e le metropolitane (grazie alla collaborazione di Atm). Gli agenti della Polfer hanno chiuso i cancelli facendo entrare solo i turisti in partenza. All'arrivo degli agenti in piazza Duca d'Aosta in molti si sono allontanati ma sono stati poi bloccati nelle vie intorno.

Maroni: ok controlli, ora altre stazioni 

"Bene i nuovi controlli delle forze dell'ordine in stazione Centrale a Milano”, ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni ricordando di aver già "auspicato" nuovi interventi dopo quello del maggio scorso. "Ora mi auguro che queste verifiche di Polizia e Carabinieri, come ho chiesto nell'ultimo incontro con il prefetto di Milano, siano estese a tutte le stazioni ferroviarie della Lombardia a rischio sicurezza".

Gli ultimi episodi

Un blitz simile venne effettuato a maggio dalle forze dell'ordine in Stazione Centrale. Sempre a maggio alcuni agenti vennero aggrediti da un giovane e pochi giorni fa durante un controllo un migrante su cui pendeva un decreto di esplusione ha leggermente ferito un poliziotto

Leggi tutto
Prossimo articolo