Milano, resta incastrata sotto il tram. Amputato piede a una dodicenne

Il luogo dell'incidente, l'incrocio tra via Duprè e via Mac-Mahon a Milano (LaPresse)
1' di lettura

L’incidente è avvenuto poco prima delle 8 all’angolo tra via Duprè e via Mac Mahon. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la ragazza avrebbe attraversato fuori dalle strisce pedonali.

 

 

Una 12enne ha subito l’amputazione di un piede dopo essere stata investita da un tram all'angolo tra via Duprè e via Mac Mahon, nella zona nord di Milano. L’incidente si è verificato poco prima delle 8 di mattina. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la ragazza stava attraversando l'incrocio al di fuori delle strisce pedonali, quando è rimasta incastrata col piede sotto il veicolo che arrivava a velocità molto ridotta. Sul posto sono immediatamente arrivati gli agenti della polizia locale e i soccorsi, che hanno trasportato la ragazza in gravi condizioni all'ospedale Niguarda.

Autista sotto choc

L’Atm, società che gestisce i trasporti pubblici milanesi, ha comunicato attraverso una nota che il conducente del tram è riuscito a frenare in soli 3-4 metri. Ma non ha potuto evitare l’impatto. L’azienda, inoltre, ha specificato che nel tratto in cui si è verificato l’incidente, le strisce pedonali sono dotate del cosiddetto sistema di attraversamento "a baionetta": pensato appositamente per rendere più sicuri i passaggi pedonali in corrispondenza di sedi tranviarie riservate. L'autista, 35enne, è stato accompagnato all'ospedale Sacco in stato di choc.

 

 

Leggi tutto