Maturità, Falcone e il terrorismo nel toto-tracce per la prima prova

Studenti in fila davanti al Liceo artistico di Brera, Milano (Fotogramma)
2' di lettura

Da Pirandello alla strage di Capaci, gli studenti ipotizzano quali possano essere gli argomenti del tema di Italiano, che segna l'inizio degli esami il prossimo 21 giugno

Gli esami di maturità per l'anno scolastico 2016/2017 sono alle porte. La prima prova è prevista il 21 giugno, quando gli studenti di quinta superiore si troveranno di fronte al tema di italiano. Come ogni anno, le settimane che precedono l'inizio degli esami, sono dedicate al "toto-traccia": le previsioni degli studenti sugli argomenti da trattare. Tra i temi "caldi" di quest'anno, per i saggi brevi, ci sono le stragi nelle quali sono morti i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino (di cui cade il 25esimo anniversario), Fra gli autori più "desiderati", per l'analisi del testo, spicca Luigi Pirandello.

I temi di attualità

Le tracce d'attualità più gettonate secondo gli studenti verteranno attorno ai 25 anni dalla strage di Capaci, in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, sua moglie e tre membri della scorta. C'è poi il tema "terrorismo": argomento tornato d'attualità dopo i fatti di Manchester. Ma il saggio breve di tipo storico, sociale o di attualità, potrebbe riguardare anche gli anniversari dei Trattati di Roma (21%) e della firma della Costituzione repubblicana. C'è poi una parte di maturandi che ritiene possibile una traccia sull'elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti d'America. Le opzioni emergono da un sondaggio di Skuola.net. Nell'elendo dell possibili tracce c'è anche tanta Europa: il 9% degli studenti scommette sull'argomento immigrazione, l'8% sulla Brexit. Per il saggio scientifico si punta sui dieci anni dell’iPhone. Per il tema storico si conferma un'ipotesi probabile il centenario della Rivoluzione d’ottobre.

I nomi per l'analisi del testo

Attorno all'analisi del testo il dibattito è molto accesso. Nelle scorse settimane si dava per favorita la traccia su Dario Fo, ma ora si fanno anche i nomi di Giuseppe Ungaretti (a cui gli studenti intervistati danno dall'8% al 10% di possibilità), Eugenio Montale (6-9%). Il preferito degli studenti sembra però essere Luigi Pirandello.

Leggi tutto