Sky Arte festival, i "Reporter di Quartiere" nel rione Sanità. VIDEO

5' di lettura

Sky Academy ha coinvolto i ragazzi del rione in un progetto di informazione che aveva come obiettivo il racconto per immagini del centro antico della città nei giorni del Festival. Ecco i video

Il racconto del rione Sanità senza pregiudizi. Uno sguardo sincero, fatto di sentimenti e anche risentimenti, su un’area del centro antico di Napoli che per troppo tempo ha rappresentato, e per certi versi ancora rappresenta, la periferia della metropoli che aspira a recitare ancora il ruolo di antica capitale culturale del Mediterraneo. Napoli vive una stagione di rinascita, di rigenerazione urbana e culturale. Una stagione che va accompagnata, aiutata, raccontata senza reticenze, senza infingimenti, senza nascondere i mille problemi, le tante criticità che quotidianamente si manifestano anche con virulenza: disoccupazione, camorra, microcriminalità, degrado, periferie ghettizzate e dimenticate. 

Il primo Festival di Sky Arte a Napoli

A Napoli però vanno risparmiati stereotipi, luoghi comuni, false rappresentazioni o distorsioni di realtà tanto complesse quanto difficili. Sky Arte ha organizzato a Napoli il suo primo festival, nella città dove peraltro il canale della piattaforma Sky interamente dedicato all’arte, al design e alla cultura emise il suo primo vagito nel novembre del 2012. Dal 5 al 7 maggio Sky Arte ha così scelto Napoli per raccontare le infinite risorse del patrimonio artistico e culturale con l’intenzione di dare una visibilità internazionale ad una città che è una eccellenza italiana. Nel primo week end di maggio Sky Arte ha invaso Napoli, dal lungomare al centro antico, per raccontare la città con un registro narrativo tipico del canale: documentari, dibattiti, programmi d'intrattenimento, film, concerti, la “scoperta” dei grandi musei, la contaminazione tra arte e artisti stranieri con quelli partenopei. Filo conduttore di tutto un assunto che forse suona anche come una domanda che Sky Arte ha promosso come dibattito: la bellezza salverà Napoli!

Sky Academy nelle scuole

Un Festival che ha riscosso un successo di pubblico e di critica che è andato aldilà di ogni più rosea previsione. Un successo arricchito dal lavoro fatto dalla struttura di Sky Academy. Con giornalisti di SkyTG24 e con i tecnici, Sky Academy è entrata nelle scuole di Napoli per parlare agli studenti e discutere con loro di informazione, racconto trasparente e corretto del Paese reale, come si confeziona e come si riconosce una buona informazione, come si combattono le fake news nell’era dei social e della post verità. I risultati sono stati anche in questo caso eccellenti, tanto che la missione di entrare nelle scuole è stata allargata anche ad associazioni ed enti del territorio dove si è svolto il Festival.

"I Reporter di Quartiere"

Sky Academy, infatti, assieme a 6 associazioni, tra cui “Punto Luce”, e in partnership con “Il Mattino”, ha organizzato un’iniziativa per dare voce al Rione Sanità: “I Reporter di Quartiere”. Sky Academy ha coinvolto i ragazzi del rione Sanità in un progetto di informazione che aveva come obiettivo il racconto per immagini del centro antico di Napoli nei giorni del Festival. Un racconto fatto con i protagonisti del Festival, con il Festival usato solo come pretesto per provare a capire se, e fino a che punto, i ragazzi del rione sanità che hanno discusso di questi temi con giornalisti del Mattino e di SkyTG24, sono poi riusciti ad accostarsi in modo critico al mondo dell’informazione. Da quel che si può capire nei cortometraggi consegnati, i ragazzi hanno sviluppato un pensiero critico e indipendente, ed hanno imparato a orientarsi nel mare di informazioni – vere e false - che circolano su tutti i media. 

Prove di giornalismo per i ragazzi del rione Sanità

I risultati di questo lavoro fatto da Sky Academy sono ora visibili in questi video prodotti dai ragazzi del rione Sanità. Guardarli serve a giudicare. Così come emozionano i servizi giornalistici confezionati dai ragazzi delle scuole di Scampia e Fuorigrotta, altri due quartieri della periferia di Napoli, che hanno partecipato alle lezioni in classe organizzate dalla Sky Academy con giornalisti, cameramen e montatori di SkyTG24. In questa sezione pubblichiamo i reportage che sono stati premiati, nel corso di una cerimonia con Alessandro Cattelan, per la originalità, il linguaggio e la capacità di raccontare con semplicità la bellezza e la complessità dei luoghi in cui si è svolto il festival di Sky Arte a Napoli.

SKY ACADEMY REPORTER: I VIDEO VINCITORI

REPORTER DI QUARTIERE (A RIONE SANITA'): I VIDEO

Rione Sanità in festa

La musica e le parole

Vinicio Capossela - Concerto barocco a Santa Maria della Sanita

Mimmo Borrelli - Napucalisse

Leggi tutto