Rally Torino, auto fuori strada travolge il pubblico: morto un bimbo

1' di lettura

Il piccolo di sei anni è stato colpito da una vettura che è uscita dal tracciato forse a causa di un malore del pilota. Feriti i genitori, illeso il fratello. La corsa è stata sospesa. Gli organizzatori: “Siamo addoloratissimi. Non era mai successo in 32 anni”

Un bambino di sei anni è morto a Coassolo, durante il rally città di Torino, a causa di un’auto che in curva è uscita di strada e ha travolto una parte degli spettatori. Dalle prime testimonianze raccolte dai carabinieri emerge che il pilota potrebbe aver avuto un malore. La corsa è stata sospesa.

Feriti i genitori, illeso il fratello

Secondo una prima ricostruzione, l'auto avrebbe toccato il cordolo di cemento della strada, finendo al di là della linea di sicurezza senza che il pilota potesse fare qualcosa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Venaria Reale, insieme con le ambulanze del 118 e l'elisoccorso. I genitori del bambino sono rimasti feriti mentre il fratello di tre anni è rimasto illeso.

“Non era mai successo in 32 anni”

"Siamo addoloratissimi, la gara è stata sospesa. In 32 anni non era mai successa una cosa del genere - ha dichiarato il Rally Team Eventi, che organizza la corsa - Ci sono dei fattori da chiarire".

Leggi tutto