Roma blindata per l’arrivo di Trump: strade bloccate e bus deviati

4' di lettura

La Capitale ospita il presidente statunitense per circa 24 ore. Per garantire la sua sicurezza è stata istituita una “green zone”: in tante vie è vietato l’accesso o la sosta. Diverse linee di trasporto urbano sono state modificate o limitate

Roma accoglie Donald Trump. L’allerta nella Capitale è alta per l’arrivo dell’inquilino della Casa Bianca. Tante le misure di sicurezza, che prevedono l’istituzione della “green zone”, la deviazione di alcune linee di trasporto urbano e la chiusura di diverse strade.

Trump a Roma 

La tappa nella Capitale fa parte dell’itinerario del primo viaggio all’estero del presidente degli Stati Uniti. Per 24 ore la città è blindata per motivi di sicurezza, dal momento dell’atterraggio dell’Air Force One a Fiumicino martedì 23 maggio fino al pomeriggio del giorno seguente. Il programma prevede l’incontro con Papa Francesco in Vaticano e la visita alla Basilica di San Pietro. Successivamente Trump si recherà al Palazzo del Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. Trump alloggerà a Villa Taverna, ai Parioli, la dimora che ospita l'ambasciatore statunitense nella Capitale. Con lui anche lo staff e la famiglia.

La green zone

Il Questore di Roma, Guido Marino, ha illustrato un piano operativo di 70 pagine che vede l’impiego sul campo di centinaia di uomini delle forze dell’ordine. Quattro gli itinerari prescelti per ciascuno degli spostamenti. Il presidente sarà protetto da tre cerchi concentrici di sicurezza. Inoltre è stata creata un’area sorvegliata, la “green zone”. All’interno di quest’area sono state vietate manifestazioni o cortei che pongano rischi per la visita. In particolare le zone sensibili sono state individuate in Villa Taverna, Città del Vaticano e Quirinale. 

Le strade chiuse

La green zone va da piazza della Repubblica ai Parioli, compresa Villa Borghese, viale delle Belle Arti fino al Lungotevere e incluso un ampio settore del centro storico (eccetto Trastevere e Campo de’ Fiori) fino a Circo Massimo, Colosseo e Fori Imperiali. In queste zone vige il divieto di sosta con rimozione veicoli. Queste aree sono off limits per le auto e potranno essere chiuse anche ai pedoni. 

I limiti alla circolazione

Per tutta la giornata di martedì e fino a “cessate esigenze” nella giornata di mercoledì 24 maggio, è stata predisposta la chiusura al traffico veicolare di molte strade: viale Gioacchino Rossini, via Bertoloni da piazza Pitagora a viale Rossini, via Aldrovandi da via Mangili a viale Rossini, via delle Tre Madonne, via Paisiello da via Carissimi a viale Rossini. Inoltre è vietato il parcheggio dei veicoli sulle seguenti strade: Paisiello, viale del Giardino Zoologico, De Cavalieri, largo Bonifacio Asioli, Pinciana, piazzale del Brasile, piazzale Ferdowsi, Omero, Valmichi, piazza Barberini e via dei Cerchi, via Liguria, via Emilia e via Ludovisi. In zona Circo Massimo la rimozione degli eventuali veicoli in sosta riguarderà anche il tratto di strada da via dell'Ara Massima di Ercole/via San Teodoro sino a piazza Bocca della Verità.

I divieti per mercoledì

Sgombero dei veicoli in sosta entro l'una di notte del 24 maggio anche nell’area del Vaticano e del Quirinale: piazza della Rovere, passeggiata di Ripetta, via della Stazione Vaticana, i controviali di via della Conciliazione, piazza del Quirinale, via 24 Maggio e via Mazzarino. Entro le 7 del 24 maggio, sgombero dei veicoli e successivo divieto di sosta anche a Trastevere e in area Gianicolo: in dettaglio, divieti a piazza e salita di Sant'Onofrio e tratti di strada su via del Gianicolo e sulla passeggiata del Gianicolo. E ancora in vicolo del Cinque, via della Scala tra via Garibaldi e piazza Sant'Egidio, piazza Sant'Egidio, piazza Trilussa e via Garibaldi, da via Mameli a via della Scala.

Modifiche alla viabilità

Per tutte le giornate del 23 e 24 maggio sono deviate diverse linee bus tra cui le 52-168-223-910, mentre le linee tram 3-19 saranno limitate. Per la linea tram 2 saranno sospesi i collegamenti di rientrata e di uscita dal deposito da inizio a fine servizio di mercoledì, mentre le linee N10-N11 saranno deviate fino a tutta la giornata di mercoledì. Al loro posto è istituito il servizio navetta linea 19Nav. Nello specifico Atac ha comunicato in una nota tutti i dettagli delle singole linee modificate.

Leggi tutto