Sigilli al ristorante dei vip a Roma: 7 arresti

1' di lettura

Tra le persone raggiunte dall’ordinanza di custodia cautelare ci sono il titolare del noto locale “Assunta Madre”, un direttore di banca e un commercialista. Tra le accuse, riciclaggio e autoriciclaggio di denaro di provenienza illecita

Sequestrato il noto ristorante "Assunta Madre" di via Giulia, nel cuore di Roma. Sette le persone arrestate, compresi il titolare del locale, un direttore di banca e un commercialista, tutti ritenuti responsabili di intestazione fittizia di beni, riciclaggio e autoriciclaggio di denaro di provenienza illecita.

Sette arresti

Sono finiti in carcere Gianni Micalusi, 53 anni titolare del locale, e il direttore di banca Adriano Nicolini 37 anni. Disposti i domiciliari per i figli di Micalusi, Francesco e Lorenzo 27 e 25 anni; l'imprenditore Vito Francesco Genovese di 69 anni, e Luciano Bozzi 50 anni, commercialista.

Sigilli al ristorante dei vip

Oltre al noto ristorante "Assunta Madre", frequentato da personaggi del mondo dello spettacolo e calciatori, è stato eseguito anche il decreto di sequestro preventivo di numerosi beni, locali e conti correnti.

Leggi tutto