"Sky Ocean Rescue" intorno al mondo con la Volvo Ocean Race

5' di lettura

Nell'ambito della campagna sullo stato dei nostri mari, Sky ha annunciato la partnership con "Turn the tide on plastic", uno dei team che partecipano alla celebre gara di vela. L'imbarcazione raccoglierà e analizzerà campioni degli oceani. LO SPECIALE

Prosegue la campagna di salvaguardia degli oceani "Ocean Rescue – Un mare da salvare" di Sky, che ha annunciato una partnership con "Turn the Tide on Plastic", uno dei team partecipanti alla competizione di vela intorno al mondo Volvo Ocean Race. La squadra partecipa alla regata che ha preso il via domenica 22 ottobre in Spagna, ad Alicante, e si concluderà a L'Aja, in Olanda, a giugno 2018 dopo 45mila miglia nautiche di gara.

Il team e i suoi obiettivi

La barca utilizzerà gli strumenti di bordo per misurare la qualità dell'acqua e la sua composizione, a partire dai livelli di microplastiche presenti nell'oceano. A guidare l'equipaggio è Dee Caffari, britannica e unica skipper donna della gara, mentre il team è composto per metà da uomini e per l'altra metà da donne, di nove nazionalità diverse e tutti sotto i 30 anni. La squadra "Turn the Tide on Plastic" fa parte anche della campagna delle Nazioni Unite "Clean Seas", che punta a migliorare la conoscenza del tema dell'inquinamento da plastica nei nostri oceani e a ispirare le persone a intraprendere azioni quotidiane per combatterlo.

La partenza dalla Spagna

La flotta della Volvo Ocean Race, composta da sette team, è partita dal porto di Alicante alla volta di Lisbona per la prima tappa della gara, con condizioni meteo ideali e un pubblico numeroso. Gli equipaggi attraverseranno lo Stretto di Gibilterra e l'isola di Porto Santo (a nord di Madeira), percorrendo circa 1.450 miglia di navigazione.

Sky Ocean Rescue sbarca nella Volvo Ocean Race

Darroch: "Corsa contro il tempo per salvare gli oceani"

"Siamo impegnati in una corsa contro il tempo per contrastare l’impatto dell’inquinamento da plastica nei nostri oceani", ha detto il Ceo del gruppo Sky Jeremy Darroch. "Il team Turn the Tide on Plastic sta realizzando azioni concrete ed è per questo che li supporteremo nel loro viaggio alla Volvo Ocean Race, non solo nella competizione ma anche nella raccolta di informazioni dalle zone più remote dei nostri oceani".

Volvo Ocean Race, un giro del mondo in barca a vela

La Volvo Ocean Race è un giro del mondo in barca a vela che mette in competizione i migliori skipper del mondo, una gara leggendaria che ha avuto la sua prima edizione nel 1973. Due gli italiani da seguire: il goriziano Alberto Bolzan (alla sua seconda partecipazione) e la triestina Francesca Clapcich. In questa edizione della Volvo Ocean Race, le imbarcazioni dovranno affrontare un percorso da 45mila miglia nautiche, il più lungo nella storia della gara: verranno attraversati quattro oceani e toccate 12 grandi città in sei continenti. 

La campagna di Sky

Quello della partecipazione alla Volvo Ocean Race è un altro passo della campagna "Sky Ocean Rescue - Un mare da salvare" sulle condizioni dei nostri mari, lanciata nel gennaio 2017. La campagna ha raggiunto oltre 6 milioni di persone con le sue iniziative che sensibilizzano sull’ampiezza e sulla gravità del problema dell'inquinamento da plastica. Sky, inoltre, ha annunciato che eliminerà la plastica monouso dalle sue aziende entro il 2020.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24