Autista di bus picchiato a Castellamonte, denunciati sei giovani

Piemonte

I ragazzi, tutti residenti a Tavagnasco e Cuorgnè, reagirono con violenza al richiamo dell'autista ad indossare la mascherina

Sono stati identificati e denunciati per lesioni personali e violenza a pubblico ufficiale i sei giovani che lo scorso 25 giugno a Castellamonte (Torino) hanno aggredito l'autista di un bus, dopo che questi gli aveva chiesto di indossare la mascherina. Quattro sono minorenni. I due maggiorenni sono stati denunciati alla procura di Ivrea, gli altri quattro segnalati alla procura minorile di Torino. Alcuni sono già noti alle forze dell'ordine. 

L'aggressione

L'aggressione è avvenuta su un mezzo della società trasporti "Vimu" sulla linea Cuorgnè-Ivrea. I ragazzi, tutti residenti a Tavagnasco e Cuorgnè, reagirono con violenza al richiamo dell'autista ad indossare la mascherina. L'uomo venne aggredito a calci e pugni e colpito in testa con una pietra. I carabinieri di Cuorgnè e Castellamonte, visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza e ascoltando le testimonianze di altri passeggeri del bus, sono riusciti ad identificare i giovani.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24