Castellamonte, picchiato autista che aveva chiesto di usare mascherina

Piemonte

È stato malmenato da una decina di ragazzi che lo hanno colpito in testa con una pietra prima di dileguarsi. Il conducente è stato soccorso da alcuni colleghi e accompagnato in ospedale per gli accertamenti del caso

Un autista di autobus è stato aggredito nei pressi del deposito di Castellamonte, in provincia di Torino, dopo aver richiamato alcuni giovani all'uso della mascherina anti Covid. L'episodio è avvenuto su un bus della linea Cuorgnè-Ivrea, gestito da una ditta in subappalto per conto di Gtt, l'azienda del trasporto pubblico locale torinese.

L'aggressione

Secondo quanto ricostruito, l'autista, un 57enne di Azeglio, è stato malmenato da una decina di ragazzi che lo hanno colpito in testa con una pietra prima di dileguarsi. Il conducente è stato soccorso da alcuni colleghi e accompagnato in ospedale per gli accertamenti del caso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Ivrea, che sono al lavoro per identificare i giovani aggressori.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24