Incidente funivia Mottarone, Nerini: "Risarcirò le famiglie con tutto ciò che ho"

Piemonte
©Ansa

Questa è l'intenzione del gestore. "Rimane sotto accusa, è senz’altro rovinato, verrà dimenticato", ha detto con amarezza un suo amico

Ascolta:

Primo giorno di libertà per Luigi Nerini, gestore della funivia Stresa-Mottarone. "Rimane sotto accusa, è senz’altro rovinato, verrà dimenticato", ha detto - come riporta Il Corriere della Sera - con amarezza un suo amico. Nerini ha già detto nei giorni scorsi quali sono le sue intenzioni: "Voglio incontrare i familiari delle vittime, vedere le tombe di quelle persone, e poi metterò a disposizione tutto quel che ho per risarcirli". Intanto, ieri a mezzogiorno Stresa si è fermata per un minuto. (LA TRAGEDIA DEL MOTTARONE - MIGLIORANO LE CONDIZIONI DI EITAN

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24