No Tav, ancora disordini tra manifestanti e forze dell’ordine in Val di Susa. VIDEO

Piemonte
©Ansa

Il corteo degli attivisti, partito dalla sala polivalente di San Didero, ha raggiunto i cordoni di sicurezza delle forze dell'ordine presso il cantiere del nuovo autoporto. I manifestanti hanno cercato di forzare il check point, ma sono stati respinti con una carica di alleggerimento. Ferito un vicequestore

Non accenna a diminuire la tensione in Val di Susa per i lavori del nuovo autoporto. Dopo gli scontri di questa mattina, in serata il corteo degli attivisti No Tav, partito dalla sala polivalente di San Didero, ha raggiunto i cordoni di sicurezza delle forze dell'ordine sulla strada che porta al cantiere. I manifestanti hanno occupato i binari della linea ferroviaria internazionale Torino-Bardonecchia, all'altezza di Bruzolo. Le forze dell'ordine stanno sgomberando i binari.

 

Lanci di pietre e oggetti

Un primo tentativo di forzare il check point era stato respinto con una carica di alleggerimento. Dopodiché i manifestanti si erano dispersi nei boschi circostanti, da dove avevano lanciato oggetti e pietre, a cui polizia e carabinieri hanno risposto con lacrimogeni e idranti. Un vicequestore è rimasto ferito ed è stato trasportato in ospedale. Otre un centinaio i contestatori che si sono divisi tra la strada provinciale 24 e i prati che portano ai sentieri. Momenti di calma si alternano ad altri con tentativi di sfondamento e cariche.

Gli scontri di questa mattina

leggi anche

No Tav, scontri in Val Susa per lavori nuovo autoporto

Le tensioni a San Didero vanno avanti dalle prime ore di questa mattina, quando un gruppo di manifestanti ha provato una prima volta a raggiungere la zona dei lavori del nuovo autoporto, venendo però respinto dalle forze dell’ordine. La scorsa notte, tre agenti sono stati feriti durante i disordini.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24