Juventus, Pirlo: “McKennie, Dybala e Arthur non convocati per domani”

Piemonte
©Ansa

Così il tecnico bianconero sui tre giocatori multati dai carabinieri perché sorpresi a cena oltre il coprifuoco in violazione delle norme anti-Covid: “Riprenderanno a lavorare con il tempo e vedremo quando”

"Prendo la parola io, parlo adesso della cosa dell'altra sera e pensiamo poi solo alla partita. I tre giocatori non sono convocati per domani, riprenderanno a lavorare con il tempo e vedremo quando: da adesso in poi, parliamo solo della partita e basta con questo discorso". Così il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, sul caso di McKennie, Dybala e Arthur, multati dai carabinieri perché sorpresi a cena oltre il coprifuoco, in violazione delle norme anti-Covid (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - BONUCCI POSITIVO).

"Obiettivo è sempre vincere tutte le gare"

"L'obiettivo ha detto Pirlo alla vigilia del derby con il Torino - è sempre di vincere tutte le gare, si gioca per quello e poi vedremo cosa succede davanti e dietro: guardiamo una gara per volta, pensiamo a vincere domani e poi a quella dopo, il nostro obiettivo non cambia". I bianconeri sono rimasti a dieci punti dall'Inter e con il Napoli quinto ad appena due lunghezze.

"Ronaldo era arrabbiato, ora sta bene"

"Ronaldo sta bene - ha proseguito Pirlo -, era arrabbiato giustamente perché in competizioni così importanti come le qualificazioni ai Mondiali la Var e il giudice di linea devono esserci: sono gare che possono avere importanza per il cammino, ma adesso è tranquillo e sereno".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24