Torino, il negozio è pieno: invitati a uscire, tornano e lo devastano

Piemonte
©Ansa

Un 44enne e una 36enne hanno distrutto molti oggetti, ribaltato doghe, calpestato reti e preso a calci la vetrina in un negozio di materassi in Borgo Filadelfia. Hanno poi minacciato di morte e spintonato il titolare. L’uomo si è infine avvicinato alla cassa per rubare i soldi

A borgo Filadelfia, a Torino, un uomo e una donna di 44 e 36 anni sono stati invitati dal titolare a uscire da un negozio di materassi perché erano già in troppi i presenti in base alle norme Covid (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI). Indispettiti, sono tornati dopo tre quarti d’ora, hanno distrutto la merce e aggredito il proprietario. I due aggressori hanno alle spalle numerosi precedenti di polizia. Il danno nel negozio è di oltre 500 euro.

La vicenda

I due hanno iniziato a inveire contro il negoziante, l'uomo con minacce e spintoni, la donna tirando calci alla vetrina, ribaltando doghe, calpestando le reti e distruggendo molti oggetti presenti. Fino a quando il 44enne si è avvicinato alla cassa per rubare i soldi. Lo staff ha dunque invitato la coppia a uscire dal negozio, ma per strada i due hanno minacciato di morte il proprietario e colpito con violenza la vetrina e la porta di ingresso. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24