Uccide il compagno a coltellate: arrestato 43enne a Casale Monferrato

Piemonte

A quanto ricostruito, il delitto è avvenuto lunedì sera, 26 ottobre, al culmine di un litigio per debiti e gelosia, ma soltanto ieri mattina l'arrestato ha chiamato il numero di emergenza del commissariato 

E' stato arrestato dopo un lungo interrogatorio L. M., il 43enne che ha confessato l'omicidio del compagno, il coetaneo Fabio Spiga, avvenuto a Casale Monferrato in provincia di Alesandria. I due erano uniti civilmente dal 2017.

Il delitto

Dalla ricostruzione della polizia, il delitto è avvenuto lunedì sera, 26 ottobre, al culmine di un litigio per debiti e gelosia, ma soltanto ieri mattina l'uomo ha chiamato il numero di emergenza del commissariato di Casale Monferrato. L'omicidio è avvenuto nell'abitazione della coppia, dove gli agenti hanno trovato il corpo della vittima, trafitto da una trentina di coltellate. L'arrestato si trova ora nel carcere di Vercelli.

La difesa: "Molto scosso e prostrato"

Il 43enne è stato definito dall'avvocato del foro di Vercelli, legale d'ufficio, come "molto scosso e in stato di prostrazione". "Per ora - aggiunge il legale - ritengo opportuno non aggiungere nulla rispetto a quanto già emerso sulla vicenda". L'interrogatorio di garanzia del'uomo è previsto per domani; non è escluso che l'uomo si avvalga della facoltà di non rispondere.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24