Covid Torino, Appendino nelle zone della movida: “La stretta funziona”

Piemonte

La sindaca ha voluto rendersi conto di persona di come la città abbia reagito alla prima serata di ordinanza per limitare gli assembramenti. Le misure riguardano la zona di piazza Santa Giulia, via Matteo Pescatore e via Montanaro

La sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha voluto rendersi conto di persona di come la città abbia reagito alla prima serata di ordinanza per limitare gli assembramenti legati alla movida e ieri sera si è recata "a vedere la situazione delle piazze – ha spiegato su Facebook la sidaca - che prevedono un contenimento degli accessi durante questo weekend". Misure che riguardano la zona di piazza Santa Giulia, via Matteo Pescatore e via Montanaro. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

Appendino: “Ancora una volta dobbiamo lavorare insieme”

"Lasciatemi innanzitutto ringraziare le forze dell'ordine e la polizia municipale per il grande lavoro che stanno facendo e tutte le cittadine e i cittadini che comprendono e rispettano le disposizioni. Sappiamo che si tratta di restrizioni e nessuno le dispone volentieri – ha scritto sui social Appendino – Purtroppo, però, sono necessarie per il contenimento del contagio. I numeri li stiamo vedendo tutti e, ancora una volta, dobbiamo lavorare insieme per frenare questo andamento", conclude.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24