Maltempo in Piemonte, allerta nubifragi: a rischio Verbania e Novara

Piemonte

I primi rovesci dovrebbero riguardare l'area del lago Maggiore, con estensione poi alle altre zone. L'allerta gialla, che indica "criticità ordinaria" per fulmini, caduta di alberi, allagamenti e frane locali, esclude soltanto il sud della regione

Proclamata l'allerta gialla in Piemonte per un'ondata di temporali e possibili nubifragi che si potrebbero verificare da domani fino al 30 agosto. Il rischio maggiore, secondo le previsioni di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) dovrebbe interessare il nord del Piemonte, le province di Novara e Verbania Cusio Ossola (LE PREVISIONI IN ITALIA - LE PREVISIONI A TORINO - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL METEO).

Allerta gialla in Piemonte

I primi rovesci dovrebbero riguardare l'area del lago Maggiore, con estensione poi alle altre zone. L'allerta gialla, che indica "criticità ordinaria" per fulmini, caduta di alberi, allagamenti e frane locali, esclude soltanto il sud del Piemonte. Dove i temporali saranno più intensi, sono possibili forti raffiche di vento e grandinate. In tutta la regione si verificherà un netto calo delle temperature, con massime a 27-28 gradi.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24