Coronavirus, donna cinese insultata e picchiata a Torino da una coppia

Piemonte

La 40enne, medicata in ospedale, ha denunciato l'accaduto alla polizia. L'episodio risale allo scorso 20 febbraio ed è avvenuto in via Cernaia, nel centro storico 

Una 40enne cinese ha denunciato alla polizia di essere stata aggredita da una coppia di mezza età in via Cernaia, nel centro storico di Torino. "Sei una cinese di m..., hai il virus, vattene", avrebbero detto i due alla donna prima di picchiarla. L'episodio è avvenuto il 20 febbraio, ed è stato ricostruito dall'edizione locale del quotidiano La Stampa. La 40enne, che dal 1997 vive nel capoluogo piemontese dove gestisce un bar, è stata medicata in ospedale e ha riportato una distorsione cervicale. Nei giorni scorsi, in un quartiere periferico, una giovane coppia di cinesi era stata aggredita da un paio di ragazzi. (LIVE - FERMATO TRENO PER TORINO)

Appendino: "Aggressione gesto ignobile"

Un "gesto ignobile e di rara violenza verso una nostra concittadina, alla quale mando l'abbraccio mio personale e di tutta la comunità". Con questo tweet la sindaca di Torino, Chiara Appendino, denuncia l'aggressione subita da una donna di origine cinese. "A Torino - afferma la prima cittadina - non può esserci spazio per questi comportamenti". 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.