Vento forte in Piemonte, raffiche fino a 157 chilometri orari

Piemonte
Foto di archivio (ANSA)

Il foehn si è attenuato in mattinata. Domani tornerà la calma ma è previsto un abbassamento delle temperature. Mercoledì si dovrebbe replicare la situazione di oggi

Per tutta la notte il Piemonte, colpito dalla perturbazione nord-atlantica di passaggio sull’Italia (LE PREVISIONI), che ha portato anche qualche nevicata sui rilievi di confine, è stato spazzato da forti raffiche di vento, che in alcune zone hanno raggiunto i 157 chilometri orari. Il foenh è soffiato con raffiche sulle vette di montagna oltre i 100 chilometri orari, con il picco sulla Gran Vaudala, tra Piemonte e Valle d'Aosta: l'anemometro della stazione Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha registrato un massimo di 157 kmh; raffiche a 108 kmh sul Monte Fraiteve, sopra Sestriere, 97 sul Colle Barant, nel Pinerolese. Più a valle, a Susa il vento ha toccato la velocità di 83 kmh, alla periferia di Torino raffiche a 64 kmh.

Mercoledì previsto ancora vento forte

Nella mattinata il vento è destinato ad attenuarsi e domani tornerà la calma, con un abbassamento delle temperature - prevede Arpa - ma mercoledì si dovrebbe ripetere la situazione di oggi, con forti raffiche di vento e qualche nevicata sui rilievi di confine. Il periodo di siccità, che in molte aree del Piemonte ha già raggiunto i 40 giorni, è quindi destinato a durare.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24