Dà fuoco alla ex, D'Uonno non si presenta al processo per stalking

Piemonte

Mario D'Uonno, 50enne di Vercelli accusato di aver dato fuoco alla sua ex, non si è presentato all'udienza del processo che lo vede imputato per fatti precedenti all'aggressione 

Non si è presentato davanti ai giudici Mario D'Uonno, il 50enne di Vercelli che una settimana fa ha dato fuoco alla donna con cui in passato aveva avuto una breve relazione. L'uomo, in carcere con l'accusa di tentato omicidio, ha rinunciato a comparire alla prima udienza del processo che lo vede imputato per stalking per fatti precedenti all'aggressione della settimana scorsa, sempre nei confronti della stessa donna. Assente anche la 40enne vittima dell'aggressione, attualmente ricoverata al Cto di Torino dopo aver riportato gravi ustioni. I Pm hanno proposto un rinvio per contestare all'imputato la nuova accusa di tentato omicidio, il giudice ha rinviato tutti alla prossima udienza del 18 marzo. 

Torino: I più letti