Torino, prosciutti D.O.P. prodotti con suini danesi: 12 a processo

Piemonte
Immagine d'archivio (Getty Images)

Gli indagati, secondo la Procura di Torino, producevano e commerciavano prosciutti utilizzando carne di suini danesi, spacciati come "di origine protetta" 

Dodici persone e sei aziende sono accusate a vario titolo di associazione a delinquere e frode in commercio. Gli indagati, secondo la Procura di Torino, producevano e commerciavano prosciutti, dichiarati italiani, utilizzando carne di suini danesi, spacciati come "di origine protetta".

L'inchiesta

Si tratta del filone torinese di una maxi-inchiesta condotta dal procuratore aggiunto di Torino Vincenzo Pacileo, che, nei mesi scorsi, ha inviato a una ventina di procure italiane - tra cui quelle di Cuneo, Bergamo, Mantova, Reggio Emilia e Pordenone - i fascicoli relativi ai reati commessi nelle loro aree di competenza. Nelle scorse settimane, sei persone e due aziende hanno invece patteggiato una pena pecuniaria per l'accusa di frode in commercio.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24