Pinerolo, rintracciato e denunciato l'uomo che aggredì il capotreno

Piemonte

In un primo momento l'uomo, un 36enne, era riuscito a dileguarsi allontanandosi in auto, ma gli agenti di polizia sono risaliti alla sua identità 

Denunciato l'uomo che aggredì il capotreno sul convoglio diretto a Chivasso. Gli agenti della polizia ferroviaria hanno identificato l'uomo che il 5 novembre scorso avrebbe aggredito il capotreno alla stazione di Pinerolo. L'uomo, un 36enne italiano, è stato denunciato per lesioni e interruzione di pubblico servizio. Secondo quanto emerso dalle ricostruzioni, il 36enne avrebbe spinto e fatto cadere il capotreno che lo aveva trovato a bordo del treno senza biglietto. A seguito della caduta il ferroviere ha riportato alcune contusioni alla schiena ed stato medicato in ospedale. A causa dell'aggressione il convoglio è rimasto fermo per 50 minuti sui binari. In un primo momento l'uomo era riuscito a dileguarsi allontanandosi in auto, ma gli agenti di polizia sono riusciti a risalire alla sua identità. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.