Trasforma pistole giocattolo in armi vere: arrestato artigiano

Piemonte

I carabinieri hanno sequestrato sei pistole giocattolo modificate e rese funzionanti, una matita lanciarazzi e 11 proiettili calibro 22 

I carabinieri di Volpiano hanno arrestato un artigiano specializzato nella modifica della pistole giocatolo. L'uomo, 58 anni residente a San Benigno Canavese, dovrà rispondere di detenzione di armi clandestine e detenzione abusiva di armi. La perquisizione nel garage di casa, dove era stato allestito un laboratorio, ha permesso ai carabinieri di sequestrare sei pistole giocattolo modificate con la sostituzione di canne fabbricate artigianalmente e rese idonee allo sparo. Sequestrati anche una matita lanciarazzi artigianale funzionante, altre due canne artigianali e undici proiettili calibro 22. È il secondo fermo di questo genere effettuato in poche ore. I carabinieri di Torino, martedì 13 novembre, hanno arrestato un uomo per alterazione di armi e munizioni. Nella sua abitazione sono state sequestrate alcune pistole ad uso scenico, modificate e rese funzionanti.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.