Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Galaxy Fold, nuovi ritardi: Samsung pronta a cancellare preordini

I titoli di Sky TG24 del 08/05 ore 13

2' di lettura

Il colosso sudcoreano ha rinviato il lancio dello smartphone pieghevole a data da definirsi: qualora le spedizioni non partano entro il 31 maggio, Samsung annullerà gli ordini 

Samsung non sembra vicina a risolvere i problemi dello smartphone pieghevole Galaxy Fold, per il quale non si conosce ancora una data di uscita. Dopo aver presentato il device a febbraio, infatti, il colosso sudcoreano ha dovuto far fronte ad alcuni difetti imprevisti allo schermo che ne hanno ritardato il lancio. Secondo vari report provenienti dagli Stati Uniti, Samsung sarebbe ora pronta a cancellare i preordini ricevuti, talmente numerosi da spingere l’azienda a chiudere le registrazioni per gli acquisti anticipati. Il debutto di Samsung Galaxy Fold, che era previsto per il 26 aprile sul mercato statunitense, sembrerebbe quindi destinato a slittare minimo all’estate.

Samsung Galaxy Fold: una mail per cancellare i preordini

Nonostante il prezzo di circa 2000 dollari, erano stati moltissimi i preordini ricevuti da Samsung per il rivoluzionario Galaxy Fold dal display pieghevole, presentato a fine febbraio insieme alla linea dei nuovi Galaxy S10. I clienti che attendevano con ansia ormai da qualche mese la consegna dello smartphone, dopo l’annuncio di un iniziale ritardo, hanno ricevuto una mail proprio da Samsung che rinvia l’uscita del dispositivo a data ancora da definire. Il messaggio spedito a chi aveva effettuato il preordine è stato rivelato da Reuters e poi confermato dalla stessa azienda: “Se non avremo sue notizie e non avremo spedito il dispositivo entro il 31 maggio, - si legge nel comunicato - il suo ordine sarà automaticamente cancellato”. Come specificato da Samsung, che nella mail offre la possibilità di specificare la volontà di mantenere l’ordine, la società sarebbe stata obbligata a inviare la notifica agli acquirenti secondo le regole presenti negli Stati Uniti.

Schermo pieghevole rotto dopo un giorno

La decisione di posticipare ancora una volta e indefinitamente il lancio di Samsung Galaxy Fold è legata ai problemi emersi nel mese di aprile, quando in alcuni modelli di prova concessi in esclusiva ad alcuni specialisti di settore per commenti e recensioni il display pieghevole si rompeva o funzionava a intermittenza dopo appena uno o due giorni di utilizzo. Samsung ha spiegato agli utenti di volersi prendere ulteriore tempo per avere la certezza che Galaxy Fold “rispetti gli standard elevati che vi aspettate da noi”. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"