Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Amazon imita Spotify: streaming musicale gratuito su iOS e Android

2' di lettura

La novità riguarda per ora soltanto Regno Unito, Germania e Stati Uniti: gli utenti potranno ascoltare gratuitamente il catalogo di Amazon Music da oltre due milioni di tracce con gli annunci pubblicitari

Amazon Music diventa gratuito per tutti e si aggiunge a Spotify nel mercato dello streaming musicale free, supportato unicamente dagli introiti pubblicitari. Pochi mesi fa il colosso dell’e-commerce aveva già dato la possibilità di utilizzare il proprio servizio di musica on demand ai possessori di smart speaker Amazon Echo o altri device che supportano l’assistente vocale Alexa. Il catalogo musicale ora accessibile gratuitamente da tutti gli utenti sarà lo stesso di Prime Music, ridotto rispetto alla lista disponibile con Prime Music Unlimited ma comunque sufficiente a soddisfare i gusti di molte persone, visti le oltre due milioni di tracce. Per ora Amazon Music sarà utilizzabile gratuitamente soltanto in Germania, Regno Unito e Stati Uniti tramite le app iOS e Android, tramite Fire TV e la piattaforma web.

Amazon Music diventa gratuito

Amazon vuole rendere i propri servizi di streaming musicale sempre più accessibili, come dimostrano gli sforzi degli ultimi mesi. Ad esempio, da aprile i possessori di Amazon Echo non hanno più dovuto pagare o iscriversi al servizio Prime per poter ascoltare la musica tramite smart speaker, dato che l’azienda di Bezos ha reso il servizio gratuito. Adesso la novità non riguarderà più soltanto chi ha acquistato un altoparlante intelligente, bensì tutti gli utenti di Regno Unito, Stati Uniti e Germania, gli unici Paesi nei quali, per il momento, è stata annunciata la novità. Amazon Music metterà a disposizione gratuitamente, ma con la presenza di annunci pubblicitari, un catalogo di oltre due milioni di canzoni, decisamente ridotto rispetto sia a quello accessibile con Prime Unlimited, da 50 milioni di tracce, che a quelli disponibili sui principali competitor del settore come Spotify e Apple Music.

Amazon, lo streaming musicale per attirare utenti

Come sottolinea TechCrunch, nonostante Amazon Music presenti anche alcune basilari playlist, è difficile ritenere il nuovo servizio gratuito una minaccia per le versioni a pagamento di colossi come Spotify o Apple Music, che vantano tecnologie in grado di offrire un’esperienza molto più personalizzata. È invece più probabile che Amazon sia interessata a portare più utenti all’interno del proprio ecosistema, per poi spingerli ad abbonarsi al servizio Prime o a pagare per il catalogo più ampio disponibile con Prime Unlimited.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"