Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Instagram permette di silenziare i bulli con una nuova funzione

La storia di Instagram

2' di lettura

Il tasto Silenzia introdotto dal social rende i messaggi dei bulli invisibili a tutti gli altri utenti. La novità era stata annunciata in estate insieme all’uso dell’Intelligenza Artificiale per far desistere le persone dal pubblicare offese 

Dopo l’annuncio di luglio, Instagram ha ufficialmente lanciato la funzione Silenzia utile a combattere il bullismo sulla piattaforma. Grazie al nuovo strumento, gli utenti ‘bersagliati’ sul social dai cyberbulli potranno porre fine alle interazioni con questi ultimi, rendendo i messaggi offensivi invisibili a tutta la comunità di Instagram. Dopo alcuni mesi di test, l’opzione Silenzia è stata ritenuta efficace per aiutare le persone a proteggere il proprio account senza esporsi pubblicamente. Tra le novità introdotte recentemente da Instagram c’è inoltre l’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale per fare desistere i bulli dal pubblicare post offensivi.

Instagram, come silenziare i bulli

Come si legge in un comunicato ufficiale del social, i giovani utenti che si trovano a dover affrontare il bullismo sono spesso “riluttanti a segnalare o bloccare i coetanei che li offendono”. Il nuovo tasto Silenzia è pensato per risolvere questo problema senza compiere azioni di questo tipo. La funzione è attivabile in diversi modi: attraverso la tab Privacy nelle impostazioni, effettuando uno swipe verso sinistra sul commento incriminato o direttamente dal profilo del cyberbullo in questione. Una volta silenziato l’account, l’autore dei messaggi offensivi verrà di fatto isolato, dato che quest’ultimo diventerà l’unico capace di vedere i propri post pubblicati sul profilo della persona oggetto di bullismo. Chi subisce le offese non riceverà più alcuna notifica, ma avrà modo di visualizzare il messaggio del bullo selezionando ‘vedi commento’, decidere se renderlo visibile agli altri utenti, ignorarlo o cancellarlo. La funzione Silenzia avrà affetto anche sui messaggi diretti: quelli inviati da chi è silenziato non compariranno, finendo automaticamente nella sezione Richieste. La vittima potrà scegliere se leggere questi messaggi, ma il cyberbullo non potrà sapere dell’avvenuta lettura e non sarà in grado di vedere lo stato di attività dell’altro utente. In ogni momento, l’opzione Silenzia può essere disattivata per riportare tutto alla normalità.

Intelligenza Artificiale e creatività contro il bullismo

Il nuovo tasto Silenzia è solo una delle strade percorse da Instagram per combattere il bullismo online. Quest’estate il social aveva annunciato la diffusione anche di una funzione basata sull’Intelligenza Artificiale che, riconoscendo i messaggi offensivi prima dell’invio, mostra in automatico una notifica all’autore del post chiedendo ‘sei sicuro di volerlo pubblicare?’. Inoltre, Instagram spiega di voler contrastare il fenomeno del cyberbullismo puntando sulla creatività: per questa ragione, ha recentemente reso disponibile uno sticker da utilizzare nelle Storie con il messaggio ‘Crea, non odiare’. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"