Instagram per le scuole, nuova funzione a prova di bulli

Instagram (Getty Images)
2' di lettura

Il social network, come riporta TechCrunch, assumerà e formerà dei moderatori in grado di riconoscere i bulli e di contrastare il loro operato 

Instagram avrebbe intenzione di integrare nelle storie una nuova funzione interamente dedicata ai più piccoli. Lo scopo è quello di preservarne la sicurezza, evitando e allontanando i fenomeni di bullismo.
L’indiscrezione, non ancora confermata dalla società, è stata suggerita dalle stringhe di codice dell’applicazione.

Una funzione a prova di bulli

La nuova funzione, come riporta Techcrunch, permetterebbe di pubblicare le Storie abbinandole a uno specifico canale scolastico. I video e le foto postate sul social network dagli studenti e dal personale di un determinato istituto saranno dunque visionabili solamente dagli individui che frequentano la specifica scuola.
Questo accorgimento restringe ampiamente la ricerca dei bulli. Sarà infatti molto più semplice scovare i ragazzi che sono soliti offendere e denigrare i propri coetanei sul web. L'azienda, stando alle indiscrezioni, assumerà e formerà dei moderatori in grado di riconoscere i bulli e di contrastare il loro operato.
Questa innovativa funzione renderà Instagram un luogo più sicuro per tutti quei ragazzi che, temendo commenti negativi da parte dei coetanei, evitano di postare contenuti personali su Instagram.
Non è altro che un ingegnoso accorgimento per avvicinare i giovani nel mondo digitale in cui sono le foto e i video a farla da padrone.

Le Storie, da Snapchat a Youtube

Le Storie, sviluppate e ideate originariamente da Snapchat, sono presenti in tutti i social di maggior rilievo, quali Facebook, Messenger, Instagram, Whatsapp, Skype, Airbnb e alcune chat di incontri come Match. Recentemente, infatti, anche YouTube ha integrato nel player la possibilità di condividere brevi video o immagini completamente personalizzabili.
Da pochi mesi, grazie alla funzione Music introdotta da Instagram, è possibile arricchire i propri video e le proprie immagini integrandole con un sottofondo musicale. Questa funzione, disponibile solo in alcuni social, permette di selezionare un brano scegliendolo tra i migliaia di singoli messi a disposizione dalle piattaforme digitali. Si può inoltre decidere quale parte della canzone si vuole utilizzare, non oltrepassando la durata massima pari a 15 secondi.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"