Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

One Piece Pirate Warriors 4, nuovo video gameplay dal TGS 2019

I titoli di Sky Tg24 delle ore 8 del 16/09

2' di lettura

Nel corso del 2020 tutti i possessori di PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC potranno tornare a impersonare i membri della ciurma di Cappello di paglia e affrontare numerosissime orde di nemici 

Dopo Dragon Ball Z Kakarot, Bandai Namco ha presentato sul palco del Tokyo Game Show 2019 anche un altro gioco basato su una delle serie più importanti e longeve pubblicate sulla rivista Weekly Shōnen Jump: si tratta di One Piece Pirate Warriors 4, il quarto capitolo della serie in stile Dynasty Warriors ambientata nell’universo creato dal mangaka Eiichirō Oda. Nel corso del 2020 tutti i possessori di PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC potranno tornare a impersonare i membri della ciurma di Cappello di paglia e affrontare numerosissime orde di nemici.

Le caratteristiche del gioco

Il gioco è stato presentato nel corso di un evento dedicato alla celebrazione dei 20 anni dell’anime tramite due sessioni di gameplay. In quella dedicata a Sabo, è possibile vedere il fratello adottivo di Rufy e Ace affrontare una moltitudine di nemici armato di un tubo di ferro e dei poteri del frutto Foco Foco. L’altra sessione di gameplay è incentrata sul protagonista Monkey D. Rufy e sulle varie tecniche legate al frutto Gom Gom. Gli sviluppatori hanno spiegato che il gioco includerà l’arco narrativo del Paese di Wa, ma ne modificherà lo svolgimento per evitare fastidiosi spoiler ai fan che seguono esclusivamente la serie animata. Come di consueto, i giocatori potranno controllare vari personaggi: oltre a Rufy e Sabo è stata confermata anche la presenza di Zoro, l’abile spadaccino della ciurma di Cappello di paglia, e Carrot.

Dragon Ball Z Kakarot uscirà il 17 gennaio 2019

Nel corso del Tokyo Game Show, Bandai Namco ha confermato che Dragon Ball Z Kakarot, il nuovo gioco tratto dal manga di Akira Toriyama, sarà disponibile per PC, PlayStation 4 e Xbox One a partire dal 17 gennaio 2020. I fan della serie dovranno dunque pazientare ancora per qualche mese prima di poter tornare a vestire i panni di Goku e rivivere alcuni degli scontri più memorabili, come quelli con Vegeta, Freezer e Majin Bu. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"