Waze, l’app di navigazione di Google, scommette sul car pooling

Immagine di archivio (Getty Images)
2' di lettura

È ora disponibile in tutti gli Stati Uniti una nuova applicazione pensata per consentire agli automobilisti di dare un passaggio ai viaggiatori che vanno nella loro stessa direzione 

Waze è un’applicazione gratuita di navigazione stradale utile per ottenere informazioni sul traffico e scegliere la strada più breve per raggiungere la propria di destinazione. Inoltre, è in grado di fornire all’utente vari aggiornamenti in tempo reale e di segnalare eventuali incidenti. Nel 2013 l’app, sviluppata nel 2008 da Waze Mobile, è stata acquistata da Google.
Di recente, la compagnia di Mountain View ha annunciato che in tutti gli Stati Uniti è ora disponibile Waze Carpool, una nuova applicazione pensata per consentire agli automobilisti di dare facilmente un passaggio ai viaggiatori che vanno nella loro stessa direzione.

Il carpooling

Lo scopo del car pooling è di ridurre il numero di automobili in circolazione, consentendo a più viaggiatori di organizzarsi per raggiungere una destinazione comune utilizzando una singola vettura. Waze Carpool nasce proprio per venire incontro a questa esigenza. L’app era stata inizialmente sperimentata nel 2016 nelle città della Bay Area, l’area metropolitana che circonda la Baia di San Francisco. In seguito, il suo utilizzo è stato esteso agli utenti residenti in Texas, California, Washington, Massachusetts e Israele.
Ora l’applicazione è finalmente disponibile in tutti gli Stati Uniti. Il ritardo del lancio a livello nazionale in America è dovuto alla volontà di testare Waze Carpool in diversi stati per meglio comprendere le necessità delle persone e le loro aspettative in merito al servizio.

Le funzioni di Waze Carpool

Utilizzando Waze Carpool, gli automobilisti statunitensi possono ricevere dei suggerimenti sulle persone a cui dare un passaggio. L’app dà la priorità ai viaggiatori che fanno lo stesso tragitto del conducente o che magari lavorano nella sua stessa azienda. Altri fattori presi in considerazione sono gli eventuali amici in comune e i vari feedback ricevuti da un utente durante le precedenti corse. In ogni caso, sarà sempre possibile scegliere a chi offire un passaggio e non avverranno mai degli abbiamenti casuali. I pagamenti sono gestiti direttamente tramite l’applicazione.
Waze Carpool permette di pianificare le corse in anticipo (fino a un massimo di sette giorni). Non mancano delle opzioni pensate per semplificare l’organizzazione per chi viaggia in gruppo. Infatti, se più passeggeri condividono un passaggio hanno la possibilità di risparmiare sulla tratta condividendone i costi in base alla distanza percorsa e al numero dei rider."Il traffico negli Stati Uniti è ai massimi storici, ma oltre il 75% dei pendolari viaggia per lavorare da soli in un'auto", afferma Noam Bardin, CEO di Waze. "L'applicazione è in una posizione unica per aiutare a rendere più accessibile il carpooling a livello nazionale. Sfruttando la community di Waze e facendo leva tra il modo in cui le persone viaggiano e il dove vogliono andare, possiamo consentire a tutti di ridurre il numero di auto in circolazione".

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"