Lotus e Domus, con Cellularline la ricarica è d'arredo

NOW

Giovanni Mirenna

Il caricatore dello smartphone diventa un oggetto di design grazie alla collaborazione con il pluripremiato designer Matteo Ragni. Da questo connubio nascono Lotus e Domus i caricabatterie wireless d'arredo. La recensione

Lotus di Cellularline è disponibile nei colori verde e avorio, la sua linea a forma di piatto gli permette di svolgere una doppia funzione: base di ricarica e comodo piano d'appoggio per piccoli oggetti. Con una potenza massima di 10W è in grado di ricaricare tutti gli smartphone compatibili con la tecnologia wireless Qi. Costo intorno ai 60 euro

 

Ispirato alle pale d’altare è invece Domus, che vuole così sottolineare, con ironia, la sacralità dello smarthphone. Oltre a ricaricare il dispositivo Domus, ne amplifica anche la diffusione sonora grazie alla "plissettatura" della base. Comodo anche per effettuare videochiamate. Domus è dotato di certificazione wireless Qi con un output massimo di 10W. Le colorazioni disponibili in questo caso sono bronzo e argento. Il costo è di quasi 80 euro.

Il designer Matteo Ragni presenta Lotus e Domus
Il designer Matteo Ragni presenta Lotus e Domus

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24