Test di velocità, in Lamborghini con OPPO Find X3 Pro

NOW

Damiano Crognali, Modena

Siamo stati all'autodromo di Modena per testare il nuovo smartphone OPPO Find X3 Pro, e al tempo stesso provare in pista le nuove Lamborghini Squadra Corse, di cui OPPO è main partner

La partnership tra OPPO e Lamborghini Squadra Corse viene rinnovata per il secondo anno, perché a quanto sottolinea OPPO, che è tra le aziende cinesi più attive nel settore degli smart device per il mercato consumer di massa, con Lamborghini hanno in comune l'attenzione all'innovazione. In pista a Modena in un evento aperto alla stampa abbiamo constatato come design e velocità rappresentino un connubio perfetto, comune ad entrambi i brand, OPPO nel mondo della tecnologia e Lamborghini in quello dei motori. All'autodromo abbiamo provato a fotografare e riprendere, con il nuovo smartphone top di gamma della Serie Find X di OPPO, il Find X3 Pro (qui la recensione completa e tutte le caratteristiche), la Lamborghini Huracán EVO, il modello sportivo, e poi la Urus, il suv.

La prova fotografica su pista

Nonostante la velocità elevata delle macchine, grazie alle due fotocamere del Find X3 Pro, una grandangolare e l'altra ultragrandangolare, a cui si aggiunge un teleobiettivo e anche un microscopio, oltre al flash, siamo riusciti a scattare foto di ottima qualità. Inoltre le riprese video, che abbiamo fatto sempre con il nostro smartphone OPPO, non hanno subito degli stacchi di focale, passando dalla telecamera grandangolare a quella ultra-grandangolare, perché entrambe sfruttano il medesimo sensore Sony IMX 766, che è equivalente a quello di una fotocamera DSLR professionale. OPPO Find X3 Pro è dotato anche di uno stabilizzatore ottico elettronico su entrambe le telecamere e quindi, anche a velocità elevata e tenendo a mano libera il telefono, senza un gimbal, abbiamo catturato adrenaliniche clip video e foto con una ottima resa delle auto Lamborghini guidate dai piloti della Squadra Corse.

Le caratteristiche fotografiche che abbiamo apprezzato

Ecco una cronaca delle prestazioni dello smartphone OPPO Find X3 Pro testato in pista a Modena sulle Lamborghini:

- Video con risoluzione a 4K vera;

- Ampia profondità di colore, grazie all'elaborazione a 10 bit, cioè la possibilità di visualizzare foto e video fino a un miliardo di colori;

- Per i professionisti: registrazione video in formato log, che permette un pieno controllo in fase di montaggio;

- Pieno controllo manuale su ISO, bilanciamento del bianco, velocità dell'otturatore e messa a fuoco;

- L'effetto Bokeh va "da 0 a 100" su video e foto, come una reflex

NOW

La rubrica di innovazione e tecnologia

Ma la funzione che abbiamo trovato più interessante nel catturare il movimento veloce delle Lamborghini Huracán EVO e Urus è stata l'opzione di intelligenza artificiale che permette un controllo automatico del colore in base alla situazione, anche quelle estreme come in corsa. A conclusione di questa giornata siamo entrati nella sede di Lamborghini Squadra Corse a Sant'Agata Bolognese, dove gli ingegneri creano le super-auto e i piloti allenano forza, resistenza e riflessi per trovare l'equilibrio con la macchina. Qui tra i primi siamo potuti anche salire a bordo della nuova Lamborghini Huracán Super Trofeo EV02, la versione più prestazionale mai progettata dalla casa automobilistica italiana. La Huracan Super Trofeo EV02 è caratterizzata da gruppi ottici full LED ad alta intensità, dal design esagonale con un pronunciato labbro a omega che raccorda le pinne in carbonio e prese d'aria air curtain, che ottimizzano i flussi, mantenendoli aderenti alle fiancate, e la resistenza aerodinamica.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24