Liberare spazio sul cellulare? Ecco la soluzione delle "pennette" Sandisk

Now

Daniele Semeraro

Abbiamo provato iXpand, che consente di liberare spazio sul “melafonino” e l’USB Ultra Dual Type C, progettata per dispositivi Android

Liberare spazio sul proprio smartphone trasferendo all’istante foto e video, che sono gli elementi che solitamente “mangiano” più spazio, in maniera semplice, economica e immediata sul proprio Mac o Pc? Ci viene incontro una soluzione di Sandisk per iPhone e cellulari Android.

iXpand sull'iPhone

Grande come una pennette Usb, iXpand permette di liberare facilmente lo spazio sull’iPhone effettuando automaticamente il backup del rullino fotografico. È dotato di un connettore lightning flessibile (da collegare allo smartphone) e di un connettore Usb 3.0 (da collegare a un computer). Un software di crittografia consente di proteggere i file con una password. IXpand è compatibile anche con iPad e grazie a un’app dedicata è possibile effettuare in modo automatico il backup ogni volta che l’unità è collegata. I prezzi variano in base alla capienza: si parte da 40 euro per il modello da 32 giga; il modello da 128 giga costa 75 euro mentre il modello di punta, da 256, costa 140 euro.

Usb Ultra Dual Type C

Lo stesso principio si applica ai cellulari Android dotati di presa Usb di tipo C, per i quali è stato creato un prodotto apposito: Usb Ultra Dual Type C. La speciale “chiavetta” di Sandisk è compatibile sia con smartphone che con tablet di diverse marche. Su Google Play è possibile scaricare anche un’app, chiamata Memory Zone, per una facile gestione dei file. Inoltre attraverso i due connettori è possibile trasferire file tra più dispositivi, siano essi dotati di una porta Usb di tipo C o della tradizionale porta Usb (di tipo A). Il modello da 16 gigabyte costa 13 euro, il modello da 32 18 euro, il modello da 64 29 euro, il modello da 128 48 euro mentre il modello da 256 costa 82 euro.

 

Tecnologia: I più letti