Corrale, da Dyson la piastra per capelli senza filo con le lamine flessibili

Now

Daniele Semeraro

Frutto di 10 anni di ricerche scientifiche, il nuovo prodotto Dyson è in grado di rendere i capelli morbidi, brillanti e luminosi

Dopo l’asciugacapelli Supersonic e lo styler AirWrap da Dyson arriva un nuovo prodotto dedicato alla cura dei capelli: la piastra Dyson Corrale. Si tratta di una piastra senza fili che sfrutta delle lamine flessibili microincise che si adattano ai capelli senza danneggiarli, applicando a ogni passaggio calore e tensione in modo uniforme sull’intera ciocca, mantenendola allineata e riducendo la dipendenza da temperature elevate. 

Dieci anni di ricerche scientifiche

“Da quando abbiamo intrapreso lo sviluppo dell’asciugacapelli Dyson Supersonic abbiamo continuato a esplorare la scienza dello styling, cercando di capire cosa rende i capelli morbidi, brillanti e luminosi e cosa invece spenti, senza corpo e danneggiati”, ha spiegato il fondatore e chief engineer James Dyson nella presentazione internazionale avvenuta a Parigi, a porte chiuse come tutti gli eventi degli ultimi mesi causa emergenza coronavirus. “Il nostro punto di partenza - continua - sono stati da una parte il risultato dello styling e dall’altra parte i danni provocati dalle piastre con lamine rigide, che applicano calore e tensione solo nella parte centrale della ciocca, mentre le estremità non vengono lavorate, lasciandole crespe e senza forma”. E così, racconta ancora Dyson, se le lamine sono in grado di adattarsi alla ciocca, di conseguenza ad ogni passaggio si riesce ad applicare la giusta tensione senza il calore di cui necessitano gli altri prodotti. 

I materiali e l’investimento in ricerca

L’innovazione come sempre parte dai materiali: all’interno di Corrale vi sono delle innovative lamine flessibili in lega di rame e manganese, microincise con uno spessore di soli 65 micron per adattarsi allo spessore della ciocca. Corrale è il risultato di dieci anni di ricerche scientifiche sulla lisciatura del capello, con un investimento di oltre 110 milioni di euro in laboratori dedicati in tutto il mondo: i test hanno dimostrato che le piastre con le lamine rigide possono applicare tensione e calore solitamente nella parte più spessa della ciocca, comportando che le sue estremità non vengano lavorate e risultino crespe, richiedendo così ulteriori passaggi. Per lisciare i capelli, invece, è necessaria una combinazione di calore, tensione e controllo: il calore per rompere i legami di idrogeno nel capello stesso, la tensione e la compressione per riformare questi legami e il controllo per distribuire in modo uniforme calore e tensione.

Le funzioni e il prezzo della nuova piastra

La nuova piastra Dyson ha tre impostazioni di calore: 165, 185 e 210 gradi, “modalità - spiegano - che permettono di scegliere la giusta temperatura in base alla tipologia e alla lunghezza dei capelli e allo styling desiderato”. La temperatura, inoltre, grazie a un sensore di platino viene misurata 100 volte al secondo per evitare oscillazioni. La piastra Corrale è senza fili ed è alimentata da una batteria agli ioni di litio che si ricarica completamente in 70 minuti e offre 30 minuti di utilizzo senza filo. Grazie a un filo di ricarica magnetico, con una capacità di rotazione di 360 gradi, è comunque possibile usare la piastra collegata alla corrente. Il prezzo della piastra Dyson Corrale è 499 euro.

Tecnologia: I più letti