InReach, nella natura ma con sicurezza

NOW

Daniele Moretti

I nuovi dispositivi satellitari Garmin per vivere in serenità l’outdoor, grazie alla tecnologia InReach

"C'è un piacere nei boschi senza sentieri,
C'è un'estasi sulla spiaggia desolata,
C'è vita, laddove nessuno s'intromette,
Accanto al mar profondo, e alla musica del suo sciabordare: 
Non è ch'io ami di meno l'uomo, ma la Natura di più”

Sono i versi di George Byron, che Sean Penn ha scelto per aprire la versione cinematografica di "Into the wild – Nelle terre estreme". Ognuno di noi ha la sua “terra estrema”, quel luogo dove, lasciata a casa la routine quotidiana, la cosa più ingombrante nello zaino è la propria voglia di avventura. Che sia un trekking, una corsa in mountain bike, una gita a funghi o anche una escursione in barca a vela, quello è il nostro momento in cui recuperare l’innata voglia di esplorare, di lasciare il conosciuto o anche solo di riprendere un contatto con la natura.

Là dove lo smartphone non arriva

Non è affatto necessario che nostra “terra estrema” sia chissà quanto lontana o esotica, la rotta può tranquillamente portare a pochi metri dal nostro cancello, ma la nostra familiarità con quell’ambiente non può distrarre dai suoi potenziali pericoli. Il rischio più grave è quello di non farsi trovare se lo si desidera. La nostra percezione di un mondo sempre connesso non restituisce esattamente la realtà delle cose. Se è vero che nei centri abitati la copertura telefonica è quasi totale, spesso basta allontanarsi qualche chilometro per trovarsi fuori da qualunque Rete. Recenti casi di cronaca hanno messo a nudo questi “vuoti”, colmabili solo con dispositivi satellitari. La nuova generazione di dispositivi Garmin è specificatamente progettata per comunicare ovunque, specialmente là dove un semplice smartphone non arriva. Consente di essere localizzati ed avere una comunicazione in doppia direzione da ogni luogo del mondo, sia a poche miglia dalla costa che in mezzo all’oceano, dentro un bosco appenninico o in vetta a una montagna himalayana.

InReach Mini

È il nuovo nato di casa Garmin che si propone di essere un fedele compagno di avventure. Colpisce la compattezza del dispositivo, che pesa solo 120 grammi. Comodo da mettere in tasca o tenuto attaccato allo zaino. Resiste agli urti ed è impermeabile. La batteria si carica facilmente e in molto in fretta, ma soprattutto garantisce un’ottima autonomia: dalle 50 ore con invio del rilevamento del percorso ogni 10 minuti, fino a un anno in modalità stand by. La rete satellitare Iridium®, che garantisce una copertura del 100% della superficie terrestre, permette a inReach Mini di inviare e ricevere messaggi di testo da/verso qualsiasi numero di cellulare e/o account di posta elettronica, e naturalmente da/verso un altro dispositivo inReach. In questo modo, quando il proprio smartphone non ha copertura di rete, si può comunicare tranquillamente con compagni di avventura, amici e familiari.

Come funziona

Per accedere e comunicare attraverso la rete satellitare Iridium® è necessario sottoscrivere un abbonamento, che va ad aggiungersi al costo dello strumento. In base alle necessità e alla frequenza di utilizzo, gli utenti possono scegliere tra un abbonamento annuale o uno più flessibile, che consente di usufruire del servizio solo quando se ne ha effettivamente bisogno. Oltre ai tasti, ben plasticati, per muoversi tra i menu, ce n’è un altro fondamentale per la sicurezza: quello per lanciare un SOS. Si tratta di una funzione SOS attiva 24/7 direttamente collegata al centro di coordinamento emergenze internazionale GEOS®. Una volta ricevuto il messaggio, l’operatore avrà già localizzato il punto di partenza e gli utenti inReach potranno interagire comunicando la tipologia di emergenza, la gravità del problema e ricevere immediatamente indicazioni su come gestire la situazione in attesa dell’arrivo dei soccorsi. Il dispositivo è facilmente accoppiabile a tutti i device con Bluetooth. Scaricando l’app Earthmate® sul proprio smartphone o tablet, inReach Mini consente così di accedere comodamente a mappe e immagini aeree.

Garmin GPSMAP®, prezzi e disponibilità

In questo senso, per chi volesse uno strumento più sofisticato, Garmin si è di dotata GPSMAP® 66i, palmare con un ampio schermo da 3’’, che combina i sistemi satellitari GPS, GLONASS e GALILEO con i sensori interni (altimetro, barometro, bussola) e con la scelta cartografica disponibile. GPSMAP® 66i dispone di una mappa TopoActive Europe già installata. Garmin inReach Mini è disponibile a un prezzo consigliato al pubblico di 349,99€, mentre Garmin GPSMAP® 66i è disponibile ad un prezzo consigliato al pubblico di 599,99€.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.