Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Io Robotto, automi da compagnia in mostra a Milano

2' di lettura

Fino al 19 gennaio 2020 alla Fabbrica del Vapore di Milano esposta una collezione di 115 opere per 17 aree tematiche che racconta la storia e l’evoluzione della robotica di intrattenimento per un’inedita esperienza tecnologica e umanistica

Questa volta Massimo Triulzi con "Io, Robotto" ha fatto le cose in grande. Con coraggio e ingegno si è svestito dai panni del giornalista e si è trasformato nel curatore dell’esposizione portando in scena automi da compagnia che faranno impazzire senza dubbio grandi e piccini. Un’avventura che Triulzi riassume così: “La mia scommessa è stata quella di raccontare la mostra in maniera umanistica. Lungamente anticipato dalla nostra immaginazione, il robot è sempre più una realtà. E perdendo parte di quella dimensione fantastica e romantica che ne ha caratterizzato la storia, entra nel quotidiano coronando il sogno dell’uomo di creare un suo doppio attraverso la materia. Il robot, che imita fattezze e gestualità umane, intrattiene e diverte, canta, balla e comunica, celebra non solo la tecnologia quanto la centralità dell’uomo e la potenza delle idee”.

Cosa vedere

Molti di questi robot li abbiamo avuti o sono ancora nelle nostre case. Emiglio si muoveva con un telecomando e parlava con la voce di chi lo comandava. Grazie al vassoio, poteva portare oggetti e bibite. Oggi lo si trova in una nuova versione. Poi ci sono opere interattive come il mezzo busto di Elvis Presley: è dotato di numerosi motori dedicati esclusivamente alle espressioni facciali e riproduce i monologhi originali più famosi del cantante accompagnati da un'eccellente mimica facciale. Ci si può anche imbattere nella Little Jammers Pro, un’orchestra fatta di piccoli e perfetti automi meccanici che suonano jazz.

La novità

Grazie alla collaborazione con Amazon, "Io, Robotto" sarà la prima mostra al mondo guidata da un’intelligenza Artificiale. La voce femminile di Alexa risponderà a domande e curiosità dei visitatori. Inoltre, ogni giovedì alla Fabbrica del Vapore vengono organizzate conferenze tematiche, workshop, showcase e sessioni didattiche dedicate al mondo della robotica. Sono inoltre previste attività formative per avvicinare i più piccoli al coding e alla robotica. Parte integrante del percorso espositivo è infatti uno spazio a loro dedicato, la Sala Giochi. Qui bambini, ragazzi e studenti avranno l’occasione di toccare con mano, programmare e giocare con alcuni dei robot protagonisti della mostra.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"