Un nuovo standard di fotografia per i cellulari, Realme scatta la prima foto da 64MP

Now

L’annuncio del marchio cinese: entro fine anno lanceremo uno smartphone con quadrupla fotocamera in grado di fotografare a 64 megapixel

Realme, marchio cinese emergente sul mercato mondiale degli smartphone, ha svelato la prima foto da 64 megapixel mai scattata con uno smartphone, annunciando parallelamente l’intenzione di lanciare entro fine anno un nuovo smartphone con fotocamera da 64MP, dotato di una quadrupla fotocamera.

La foto e il sensore

Scattare una foto a 64MP significa poterla stampare - solo per fare un esempio, certamente approssimativo - in una dimensione di oltre 3,5 x 2,3 metri. Il sensore primario che Realme utilizzerà per il suo nuovo modello è conosciuto con il nome di “ISOCELL Bright GW1”, recentemente rivelato da Samsung, ed è tra i sensori con la più alta risoluzione sviluppato per gli smartphone di fascia alta. Grazie a questa tecnologia vengono migliorate significativamente la fedeltà cromatica e la sensibilità alla luce. Il sensore, infine, è in grado di produrre grazie alla tecnologia “Tetracell” per la fusione dei pixel immagini da 16MP in ambienti poco illuminati.

Il marchio Realme

Realme, azienda di cellulari di Shenzhen, in Cina, nasce come una costola di Oppo nel 2018 con l’obiettivo di costruire smartphone con grandi performance e con un occhio di riguardo al design, dedicati soprattutto alla fascia più giovane di utenti.

 

Tecnologia: I più letti