Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Apple, gli iPhone 2019 potrebbero avere antenne MPI

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 6/5

2' di lettura

L’indiscrezione arriva dal noto analista Ming-Chi Kou: le antenne con tecnologia LCP potrebbero tornare in maggioranza sugli smartphone 2020 con connessione 5G 

La prossima generazione di iPhone potrebbe integrare nuove antenne, differenti da quelle montate sugli ultimi smartphone di Apple: iPhone XS Max, XS e XR.
L’indiscrezione arriva dal noto analista Ming-Chi Kou, e in particolare da una sua nota rilasciata per TF Securities.
Secondo l’esperto, gli smartphone della mela, il cui lancio è previsto nella seconda metà del 2019, monteranno antenne con struttura MPI (Modified-PI).
Gli ultimi iPhone, XS Max, XS e XR, lanciati nel 2018, integrano 4 antenne, due superiori e due inferiori, tutte con tecnologia LCP (Liquid Crystal Polymer).

Nuovi iPhone: da antenne LCP a MPI

Apple, come riporta AppleInsider, avrebbe intenzione di utilizzare la tecnologia MPI per la maggior parte delle antenne montate sui prossimi iPhone. Molto probabilmente gli smartphone 2019 della mela avranno 3 antenne inferiori MPI e 2 antenne superiori, di cui solo una LCP.
“Riteniamo che l'antenna a polimeri di cristalli liquidi (LCP) limiti le prestazioni della radiofrequenza (RF) di iPhone XS Max / XS / XR, talvolta causando problemi di produzione”, spiega il noto analista, ricordando che le antenne LCP dovrebbero essere più vantaggiose per la trasmissione ad altra frequenza. Secondo l’esperto, il passaggio a tecnologie MPI potrebbe portare anche a una riduzione dei costi di produzione e all’aggiunta di più fornitori.
Ming-Chi Kou svela, inoltre, che le antenne a polimeri di cristalli liquidi potrebbero tornare in maggioranza sugli iPhone del 2020 che dovrebbero integrare la connettività 5G.

Apple, i primi iPhone 5G nel 2020

Ming-Chi Kou ha recentemente rivelato che Apple, nel 2020, avrebbe intenzione di lanciare i primi iPhone con connessione 5G che potrebbero risollevare il calo delle vendite degli smartphone della mela.
"Ci aspettiamo che le consegne complessive di iPhone si attesteranno a 188-192 milioni di unità nel 2019, e a 195-200 milioni nel 2020", svela l’analista alla Cnbc.
Secondo precedenti indiscrezioni, inoltre, la generazione di iPhone del 2020 potrebbe essere composta da tre differenti modelli con schermo Oled da 5.42, 6.06 e 6.67 pollici.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"