Mini auto autonome per testare le interazioni tra più veicoli

Auto guida autonoma (Getty Images)
2' di lettura

Le Cambridge Minicar sono state sviluppate da un team di ricercatori dell’Università britannica coordinato da Amanda Prorok. Ogni singolo mezzo costa solo 76 dollari 

Le macchine a guida autonoma stanno rivoluzionando il trasporto su strada.
Uno dei problemi che attanaglia la ricerca in questo ambito è quello di perfezionare il coordinamento di un gruppo di veicoli intelligenti. Il loro impiego simultaneo su strada migliorerebbe non solo il traffico ma anche la sicurezza dei passeggeri. Creare dei modelli in scala reale al solo fine di testare le manovre e le strategie di navigazione è un’operazione estremamente costosa che richiederebbe, inoltre, una grande quantità di spazio.
A tal proposito è stata realizzata una flotta di auto autonome in miniatura, grazie alla quale è possibile testare gli eventuali incidenti che si possono verificare nelle interazioni tra decine di veicoli autonomi.

Le piccole Cambridge Minicar, in scala 1:24

Le Cambridge Minicar sono state sviluppate da un team di ricercatori dell’Università britannica di Cambridge coordinato da Amanda Prorok e si basano su un modello 1:24 di un’auto commerciale esistente. È possibile testare il loro funzionamento direttamente nei laboratori di robotica.
La realizzazione di una Minicar intelligente costa solo 76 dollari. Il basso prezzo necessario alla creazione di un’intera flotta rende dunque possibile testare la guida dei mezzi nel traffico, risolvendo tutte le problematiche legate alla sperimentazione con modelli in scala reale.

Test delle interruzioni di traffico tra sedici Minicar

I ricercatori hanno testato la guida simultanea di un gruppo costituito da sedici Cambridge Minicar quando si verificano delle interruzioni del traffico.
Nel momento in cui un mini veicolo ha intenzione di cambiare corsia lo comunica alle altre macchine. Queste ultime riducono la loro velocità, creando lo spazio necessario per compiere la manovra progettata. Questa operazione, oltre a evitare i problemi di traffico che si verificano abitualmente con le auto normali, garantisce la sicurezza di tutti i passeggeri.
“I veicoli a guida autonoma connessi fra loro trasformeranno completamente il trasporto su strada e promettono di ridurre il traffico e di aumentare la sicurezza dei passeggeri”, scrivono sul sito Robohub gli esperti Amanda Prorok, Nicholas Hyldmar e Yijun He.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"