Nft, quali sono i rischi dei non fungible token. IL PODCAST

Tecnologia

Alberto Giuffrè

Bolla sul punto di esplodere o fenomeno destinato a rimanere? Di sicuro c’è che il 2021 è stato anche l’anno degli NFT. In questo episodio vi spieghiamo cosa sono e quali rischi comportano

Un artista di nome Beeple ha venduto tempo fa un’opera d’arte all’asta per più di 69 milioni di dollari. O meglio, ha venduto l’Nft, che sta per non-fungible token. In breve: gli Nft sono dei certificati digitali. Quella che viene venduta infatti, solitamente non è l’opera d’arte, l’oggetto, il file, che infatti rimane lì dov’è, a disposizione di tutti. Viene venduto un certificato di autenticità che si basa sulla blockchain, la stessa tecnologia delle criptovalute. Bolla sul punto di esplodere o fenomeno destinato a rimanere? Di sicuro c’è che il 2021 è stato anche l’anno degli NFT. Ma dove girano i soldi, ormai lo sappiamo, arrivano anche i criminali. Ne parliamo nella nuova puntata di 1234.

Come ascoltare 1234

approfondimento

Cybersecurity, un attacco in diretta. IL PODCAST

Sul nostro sito

Su Spotify

Su Apple Podcast

Su Google Podcast

Su Spreaker

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24