Apple, l'app Mappe si aggiorna anche in Italia: la privacy sarà on-device

Tecnologia
©Getty

Arriva l'aggiornamento del software di navigazione. Numerose le nuove funzionalità che permettono una maggiore personalizzazione del servizio. Da Cupertino arrivano garanzie sul trattamento dei dati personali

È arrivata anche da noi la nuova app Mappe di Apple. Disponibile da oggi in Italia, San Marino, Città del Vaticano e Andorra si propone come vero competitor del servizio Maps di Google aggiungendo numerose funzioni. Assicurando la privacy grazie all’intelligenza on-device, fornirà suggerimenti personalizzati e mappe di aeroporti e centri commerciali.

Mappe ricostruite da zero

vedi anche

Apple, arriva il nuovo iPhone: sarà presentato al California Streaming

L’annuncio del nuovo iPhone è stato fatto, ora è il momento di potenziare le app. L’azienda di Cupertino parte dal sistema di navigazione. Presente in oltre 200 Paesi di tutto il mondo, in passato ha subito il dominio Google. "Abbiamo ricostruito le mappe da zero, con una migliore navigazione, dettagli più ricchi, informazioni più accurate per i luoghi, e funzionalità notevoli”, assicura Eddy Cue, vicepresidente senior dei servizi Apple. Una vera rivoluzione che coinvolge tutta l’esperienza del cliente della mela morsicata.

Le nuove funzionalità

leggi anche

MP02 di Punkt, il telefono per disintossicarsi dagli smartphone

Mappe da oggi ci darà indicazioni in un linguaggio più vicino al nostro quotidiano, grazie al Siri Natural Language Guidance che eviterà all’assistente vocale di sembrare un’intelligenza artificiale di quei film di fantascienza dello scorso millennio. Il nuovo software ci assisterà nella scelta della corsia corretta (Lane Guidance) per evitare errori di distrazione, ci darà suggerimenti circa la presenza di controlli di velocità e permetterà la condivisione dell’orario di arrivo (Share ETA) e al destinatario di seguire il nostro percorso. Saranno presenti guide dedicate ai centri di maggiore interesse, immagini interattive (Look around) con fotografie 3D (Flyover) e la funzione Preferiti che permetterà di avviare la navigazione verso determinati luoghi con un semplice tocco. Infine, mappe indoor per aeroporti e centri commerciali per vedere dov’è il bagno o il negozio che stavamo cercando. 

Sistema di privacy

approfondimento

App Store, accordo storico tra Apple e i piccoli sviluppatori

In autunno arriverà anche il nuovo sistema operativo iOS15 che consentirà di seguire, anche attraverso Apple Watch, il percorso nei trasporti pubblici. Una personalizzazione dell’esperienza sempre più elevata, quindi, ma che Apple si impegna a tenere al sicuro. Il sistema di privacy è legato all’intelligenza on-device che non è collegato a un ID Apple. Tutti i dati raccolti, assicurano, sono associati a identificatori casuali che si resettano continuamente. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24