SpaceX, il prototipo "Starship" atterra con successo ma poi esplode

Tecnologia

Si trattava del terzo test per l'astronave della compagnia spaziale di Elon Musk, ma nei casi precedenti il mezzo non era nemmeno riuscito ad atterrare. Il lancio è avvenuto in una zona deserta del Texas nei pressi di Boca Chica. Con questo progetto SpaceX mira ad arrivare sulla Luna e, un giorno, su Marte

SpaceX è riuscita a fare atterrare intera durante un test SN10, il prototipo della sua nuova astronave “Starship”, ma il razzo è esploso alcuni minuti dopo l'atterraggio: un'enorme esplosione ha letteralmente scagliato il velivolo in aria, che è poi ricaduto a terra schiantandosi e distruggendosi. Il test è stato condotto in Texas, come i precedenti, senza equipaggio a bordo. SpaceX ha definito un successo il test e ha ricordato che i lanci dei prototipi servono a raccogliere informazioni, spiegando che è normale che possano avere questi esiti e che il fatto che sia riuscita a raggiungere intera la base di Boca Chica è comunque un buon segno. Il progetto di SpaceX ed Elon Musk è di utilizzare Starship per andare sulla Luna e un giorno, ancora più ambiziosamente, su Marte.

È il terzo test per Starship

approfondimento

Da Tesla a SpaceX, i progetti visionari di Elon Musk. FOTO

Si trattava del terzo test del prototipo, denominato SN10, per "Serial Number 10", decollato nel pomeriggio (nella notte in Italia) da Boca Chica, in Texas. Dopo la partenza verso il cielo, il progressivo spegnimento dei tre motori, e la crociera, il razzo ha raggiunto i 10 chilometri di quota, prima di iniziare la sua discesa, per poi atterrare esattamente dove previsto prima dell'esplosione. Altri due prototipi (SN8 e SN9) si erano schiantati in atterraggio nel dicembre 2020 e nello scorso febbraio, ma in quelle occasioni non erano nemmeno riusciti, come invece avvenuto in questo caso, ad atterrare sulla piattaforma. I test si stanno svolgendo in un'area quasi deserta affittata da SpaceX, nell'estremo sud del Texas, vicino al confine con il Messico e ai margini del Golfo del Messico.

Il progetto Starship

Elon Musk ha in programma di lanciare molti di questi razzi per conquistare Marte. Ma inizialmente il veicolo spaziale potrebbe rivelarsi utile per viaggi più ravvicinati, soprattutto sulla Luna. Il progetto è stato avviato da SpaceX circa 8 anni fa, ma i test con i primi prototipi sono partiti solo nella primavera dello scorso anno. Secondo i piani, la versione definitiva di Starship, mossa da 6 grossi motori alimentati a metano, dovrebbe avere dimensioni di 50 metri d’altezza e 9 metri di diametro e dovrebbe essere in grado di effettuare atterraggi verticali. Il decollo dovrebbe avvenire grazie a un razzo di 72 metri, che SpaceX sta sviluppando.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.