Twitter, Trump rimosso per sempre dal social network

Tecnologia

Lo afferma il chief financial officer del social Ned Segal in un'intervista a Cnbc rispondendo a una domanda sull’ex presidente

Gli "stop sono permanenti": quando "si è rimossi dalla piattaforma si è rimossi a prescindere" dalla carica, ovvero "se si è un commentatore, un direttore finanziario, un attuale o un ex funzionario pubblico". Lo afferma il chief financial officer di Twitter Ned Segal in un'intervista a Cnbc rispondendo a una domanda su Donald Trump.

È la sanzione più dura prevista dal social

approfondimento

Trump presidente a marzo, l'ultima follia di QAnon

 

La risposta implica che anche nel caso in cui Trump dovesse ricandidarsi non avrebbe accesso al suo account. La sospensione permanente decisa dal social in gennaio è la 'sanzione' più dura prevista da Twitter, che non si può aggirare, come spiegato nell'help center di Twitter.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.