Terna annuncia l'avvio di Equigy, la piattaforma a supporto della transizione energetica

Tecnologia
Ufficio Stampa - Terna

L’obiettivo del progetto è quello di creare un network di utenti ancor più esteso a livello internazionale, realizzando una piattaforma blockchain in grado di coinvolgere tutte le nuove risorse distribuite per abilitarle alla partecipazione al mercato elettrico

Terna, società che gestisce la rete elettrica nazionale, ha annunciato di aver siglato una joint venture con altri due gestori di rete europei (il tedesco-olandese TenneT e lo svizzero SwissGrid) per l'avvio di Equigy, l’innovativa piattaforma digitale a supporto della transizione energetica.
I protagonisti di questa vera e propria Energy of Things saranno i dispositivi elettrici domestici o industriali, come i sistemi di climatizzazione per il riscaldamento e il raffrescamento delle abitazioni, impianti fotovoltaici con batterie, ma anche le e-car, interconnessi tra di loro e capaci di regolare l’energia scambiata con la rete attraverso una innovativa piattaforma digitale, fornendo servizi a supporto della rete gestita da Terna e quindi della transizione energetica.

 

Obiettivo: ampliare network di utenti a livello internazionale

 

L’obiettivo di Equigy, come spiegato da Terna, è quello di creare un network di utenti ancor più esteso a livello internazionale, realizzando una piattaforma blockchain in grado di coinvolgere, attraverso gli altri stakeholders della filiera, tutte le nuove risorse distribuite per abilitarle alla partecipazione al mercato elettrico e fornire servizi. Grazie a questa piattaforma veicoli elettrici, stabilimenti produttivi, mini-impianti residenziali e industriali, scaldacqua elettrici, sistemi di accumulo abbinati al fotovoltaico potranno contribuire alla sicurezza di un sistema elettrico, che nei prossimi anni è destinato a diventare sempre più articolato e complesso.

 

Progetto coinvolgerà milioni di piccoli consumatori

 

L'iniziativa, che consentirà di coinvolgere milioni di piccoli consumatori nella gestione del sistema elettrico, contribuendo all’efficienza della rete nazionale, conferma e rafforza il ruolo centrale di Terna come regista della transizione energetica e abilitatore del nuovo sistema energetico italiano, principale realtà in grado di accompagnare il Paese verso il raggiungimento degli obiettivi nazionali del Pniec e quelli europei di zero emissioni al 2050.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24