Google Maps: nuova scheda Salvati ed elenco degli alberi monumentali

Tecnologia

Una nuova triplice organizzazione degli elementi salvati sull’app di navigazione di Google. E arriva anche l'elenco degli alberi monumentali italiani stilato dal ministero delle Politiche agricole

Google Maps si aggiorna di nuovo nell’arco di una settimana. L’app di navigazione più popolare al mondo rinnova la sua scheda “Salvati”, quella che permette appunto di gestire i luoghi visitati e le rotte percorse. L’aggiornamento è stato rilasciato anche in Italia, a pochi giorni dal restyling delle mappe che ha reso più colorati e riconoscibili gli elementi naturali presenti su Google Maps. E a proposito di natura, è disponibile anche l'elenco degli alberi monumentali italiani stilato dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali.

La nuova sezione “Salvati”

 

Su Google Maps ci sono adesso tre modi per “massimizzare la nuova tab” come spiega Big G sul proprio blog, dove ha anche stilato una lista dei posti più “salvati” dai suoi utenti. Sul primo gradino del podio c’è la Torre Eiffel, mentre l’Italia arriva come quarta con il Colosseo. La sezione “Salvati di recente” si sposta nella parte superiore dello schermo, così i posti appena visitati sono facilissimi da recuperare. Con il servizio “Salvati nelle vicinanze” chi viaggia con i servizi di localizzazione attivi vedrà comparire una scheda che raccoglie i luoghi salvati nella zona in cui si trova o in quelle limitrofe. Infine “Visitati”, dove quei posti vengono adesso organizzati in modo differente e più intuibile in base a orario, giorno, città, regione o Paese. 

 

Gli alberi monumentali su Google Maps

 

Nel mentre l'elenco degli alberi monumentali italiani stilato dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali è arrivato su Google Maps rendendo più facile la localizzazione di ben 3.561 patriarchi vegetali. La Direzione generale dell'economia montana e delle foreste del mipaaf ha realizzato un catalogo di dati online, in occasione del terzo aggiornamento della lista dove sono state ammesse 379 nuove iscrizioni. Fino ad oggi erano riportate le istruzioni per geolocalizzare gli alberi su Google Maps attraverso l'inserimento di latitudine e longitudine. Ora, invece, grazie al link al catalogo online la ricerca delle piante è più facile e le informazioni facilmente rintracciabili.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24