Pokémon GO, un leak svela le megaevoluzioni

Tecnologia

Alcuni dataminer hanno trovato all’interno del codice dell’applicazione una serie di riferimenti a un Megabracciale GO “generico” e a tre tipologie diverse di Megabracciali GO per i team Coraggio, Istinto e Saggezza

Le Megaevoluzioni sono state una delle novità principali introdotte nella sesta generazione dei videogiochi dedicati ai Pokémon. Queste evoluzioni temporanee permettevano a uno dei mostriciattoli tascabili presenti nella squadra di un allenatore di assumere una forma alternativa (caratterizzata da statistiche migliori e, talvolta, da una combinazione di tipi differente), una volta per battaglia, se equipaggiato con una Megapietra. L’introduzione di questa meccanica ha portato dei notevoli cambiamenti sul fronte delle lotte competitive, rendendo alcuni Pokémon maggiormente versatili e incrementando le possibili strategie che i giocatori potevano mettere in atto. Con l’arrivo della settima e dell’ottava generazione, la Megaevoluzione è stata accantonata per dare spazio ad altri elementi di gameplay, come le mosse Z e il Dynamax, tuttavia presto potrebbe tornare in Pokémon GO. 

 

Gli indizi trovati nel codice di Pokémon GO

 

A renderlo noto sono stati alcuni data miner che, basandosi sulle informazioni diffuse dagli sviluppatori durante l’ultimo Pokémon Presents e analizzando i file inattivi trovati nell’ultimo aggiornamento dell’app sono riusciti a scovare nel codice del gioco dei dati relativi a una serie di Megabracciali. Questi ultimi sono gli oggetti usati dagli allenatori per far megaevolvere i Pokémon durante le lotte. I data miner hanno individuati vari riferimenti a un Megabracciale GO “generico” e a ben tre tipologie diverse di Megabracciali GO per i team Coraggio, Istinto e Saggezza. Come facilmente intuibile, i giocatori potranno usarli per far megaevolvere i loro Pokémon all’interno del gioco, rendendo le battaglie più varie, interessanti e difficili da prevedere.

 

L’annuncio di Tsunekazu Ishihara

 

Lo scorso giugno, Tsunekazu Ishihara, il presidente di The Pokémon Company, aveva annunciato che presto sarebbe stata introdotta in Pokémon GO una meccanica di gameplay che avrebbe permesso agli allenatori di trasformare alcuni dei mostriciattoli tascabili catturati nel corso dell’avventura tramite le megaevoluzioni. Gli indizi trovati nel codice dell’app sembrano confermare appieno le parole del Ceo e indicano che l’arrivo della nuova feature potrebbe non essere molto lontano. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.