Bloodstained: Ritual of the Night taglia il traguardo del milione di copie vendute

Tecnologia

Per l’occasione, il produttore Koji Igarashi ha ringraziato i fan per il supporto e ha presentato i nuovi contenuti che arriveranno nel corso del 2020

“Bloodstained: Ritual of the Night”, il successore spirituale di “Castlevania: Symphony of the Night”, ha da poco tagliato un traguardo importante. Come reso noto dalla software house ArtPlay, il gioco ha venduto più di un milione di copie in tutto il mondo. In un video realizzato per celebrare l’evento, il produttore Koji Igarashi, noto per aver curato alcuni degli episodi di Castlevania più apprezzati da pubblico e critica, ha ringraziato i fan per l’accoglienza calorosa, soffermandosi in particolare sui backer che su Kickstarter hanno supportato il progetto fin dall’inizio. Ha rivelato, inoltre, che l’obiettivo del team era proprio quello di vendere almeno un milione di copie.

 

La modalità Boss Revenge

 

Dopo aver ringraziato tutte le persone che hanno reso possibile la realizzazione di “Bloodstained: Ritual of The Night”, Igarashi ha svelato che nei prossimi mesi il gioco continuerà a essere supportato, dando agli appassionati la possibilità di divertirsi con nuovi contenuti. Il 23 giugno saranno introdotte nelle versioni del titolo per Pc, PlayStation 4 e Xbox One la modalità Boss Revenge, che permetterà di vestire i panni di uno dei boss presenti nell’avventura e di affrontare i protagonisti, e una “Chroma Wheel”, per consentire una personalizzazione dei colori più precisa. Tutte queste novità arriveranno anche su Nintendo Switch, ma nel mese di luglio. 

 

Le altre novità in arrivo nel 2020

 

Nel corso del terzo trimestre del 2020 arriveranno anche  la modalità Vs, sia locale che online, dei contenuti cross over e la modalità chaos. Quest’ultima, che potrà essere affrontata da un massimo di due giocatori, permetterà di lottare con un boss dopo l’altro e includerà drop randomizzati, obiettivi speciali e altro ancora. Un’altra novità interessante, sempre prevista per il terzo trimestre 2020, è la modalità classica, che donerà al gioco un’estetica molto vicina a quella dei titoli usciti negli anni ’80 e introdurrà vari sub-boss, tre livelli di difficoltà e cinque stage da superare. Infine, nel quarto trimestre dell’anno arriveranno un nuovo personaggio giocabile e altri contenuti crossover.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24