Honor 10X verrà annunciato il 20 maggio. Confermato il supporto al 5G

Tecnologia

Come svelato in un post ufficiale pubblicato sul social media cinese Weibo, il nuovo top di gamma del colosso di Shenzhen sarà pienamente compatibile con le reti di nuova generazione

Come rivelato sul social media cinese Weibo, il prossimo 20 maggio verrà ufficialmente presentato Honor X10. Nel post è stato confermato che il nuovo top di gamma supporterà le reti 5G di nuova generazione. Nelle scorse settimane sono trapelate alcune prime informazioni sulle caratteristiche dello smartphone, che di recente ha ricevuto la certificazione TEENA. È noto, per esempio, che Honor 10X avrà un display IPS LCD da 6,63 pollici con risoluzione FHD+, monterà un processore octa-core 2,3 GHz (probabilmente un Kirin 820 5G), supportato da 4/6/8 GB di RAM e fino a 256GB di spazio di archiviazione. Inoltre, sarà dotato di una batteria da 4.200 mAh con supporto alla ricarica rapida a 22,5W.

Le caratteristiche del comparto fotografico

approfondimento

Tutti gli smartphone in uscita a maggio 2020

 

Sempre dalle informazioni trapelate nelle scorse settimane, è emerso che Honor 10X potrà contare su una quadrupla fotocamera posteriore racchiusa in un modulo rettangolare. Oltre al sensore principale da 40MP ne saranno presenti una da 8MP, uno da 2MP. Il quarto potrebbe essere un ToF (Time of Flight), anche se per ora non è stato confermato. In base alle immagini disponibili, sembra che la fotocamera anteriore, da 16MP, potrebbe essere inserita in un meccanismo a scomparsa.

 

La crisi del mercato degli smartphone

 

I dati contenuti nell’ultimo report di Digitimes, indicano che il 2020 sarà un “anno nero” per il mercato degli smartphone. Gli analisti prevedono un crollo del 15%, con spedizioni che si fermeranno a 1,15 miliardi di unità. A crollare saranno soprattutto le vendite degli smartphone premium, ossia dei modelli più costosi. È per questa ragione che Apple ha deciso di ridurre gli ordini di componenti per iPhone 11 e di puntare maggiormente sul nuovo iPhone SE. Samsung sta affrontando dei problemi analoghi, dovuti alle vendite insoddisfacenti della linea Galaxy S20. Le stime degli esperti parlano di un calo compreso tra il 20 e il 30% che interessa tutte le gamme di smartphone Samsung, dalla più economica (Galaxy A) alla più costosa (Galaxy S).

Tecnologia: I più letti