Sony Xperia 1 II: svelati i dettagli del comparto fotografico

Tecnologia

I sensori posteriori dello smartphone ereditano diverse funzionalità dalla serie α delle fotocamere del colosso nipponico, tra cui il motore di elaborazione delle immagini BIONZ X e la tecnologia Exmor RS

In attesa del lancio ufficiale di Xperia 1 II, atteso per la fine della primavera, Sony si è soffermata sulla tripla fotocamera posteriore del suo nuovo top di gamma nel corso di una sessione dedicata. Il comparto fotografico dello smartphone eredita diverse funzionalità dalla serie α delle fotocamere del colosso nipponico, tra cui il motore di elaborazione delle immagini BIONZ X e la tecnologia Exmor RS. Il device può contare su tre sensori :

• Uno da 12 MP f/2,2 Dual-PD AF 16mm

• Uno da 12 MP f/2,4 OIS PDAF 70mm

• Uno da 12MP f/1,7 OIS Dual-PD AF 24mm, EXmor RS 1/1,7’’, pixel da 1,8um

Inoltre è presente anche un sensore iToF (Time of Flight) 3D.

 

Le caratteristiche del comparto fotografico

 

Una delle novità principali è il trattamento antiriflesso T, un rivestimento che consente di evitare che i raggi di luce vengano riflessi sulla superfice degli obiettivi. Il sensore principale e il grandangolo offrono dei doppi sensori AF PD (a rilevamento di fase), mentre il teleobiettivo ne ha uno solo. Ognuna delle fotocamere è però dotata dell’Eye AF, che permette di seguire gli occhi di persone e animali. In generale, lo smartphone può contare su una messa a fuoco a rilevamento di fase a 247 punti, che copre il 70% della superficie del sensore. Il sensore iToF 3D permette di migliorare ulteriormente il risultato: grazie all’Intelligenza Artificiale è in grado di rilevare la distanza dai soggetti e di capire in autonomia quale mettere a fuoco. 

 

Le funzionalità ereditate dalle fotocamere Sony

 

Come accennato, il comparto fotografico di Xperia 1 II riprende alcune funzionalità dalla serie α delle fotocamere. Due di queste, la tecnologia Exmor RS e il motore di elaborazione delle immagini BIONZ X, fanno in modo che la messa a fuoco della scena negli scatti continui possa avvenire nel minor tempo possibile. La funzione Photography Pro, che verrà introdotta tramite un aggiornamento, offrirà agli utenti un’interfaccia professionale, ricca di opzioni per curare ogni aspetto dei propri scatti.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24